Archivi categoria: Ecografia e diagnostica per immagini

Ecografia del seno [VIDEO]

L’ecografia della mammella è una tecnica diagnostica basata sugli ultrasuoni, pertanto innocua ed indolore, in grado di produrre immagini delle componenti della mammella, della parete toracica e delle stazioni linfonodali satelliti, in modo da analizzare l’eventuale presenza di lesioni benigne … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Ecografia e diagnostica per immagini, Senologia e prevenzione del tumore alla mammella | Contrassegnato , , , , , ,

Differenza tra PET, TAC e risonanza magnetica

La Tomografia ad emissione di positroni (anche chiamata “PET” acronimo dall’inglese “Positron Emission Tomography”) è una metodica di diagnostica per immagini che consente di individuare precocemente i tumori e di valutarne la dimensione e la localizzazione. L’esame si basa sulla somministrazione di radiofarmaci, caratterizzati dall’emissione di particelle chiamate positroni. Le indagini di Medicina Nucleare, … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Ecografia e diagnostica per immagini | Contrassegnato , , , , , , ,

Differenza tra PET e SPECT

La Tomografia ad emissione di positroni (anche chiamata “PET” acronimo dall’inglese “Positron Emission Tomography”) è una metodica di diagnostica per immagini che consente di individuare precocemente i tumori e di valutarne la dimensione e la localizzazione. L’esame si basa sulla somministrazione di radiofarmaci, caratterizzati dall’emissione di particelle chiamate positroni. Le indagini di Medicina Nucleare, … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Ecografia e diagnostica per immagini | Contrassegnato , , , , ,

Tomografia ad emissione di positroni (PET): a cosa serve, è pericolosa?

La Tomografia ad emissione di positroni (anche chiamata “PET” acronimo dall’inglese “Positron Emission Tomography”) è una metodica di diagnostica per immagini che consente di individuare precocemente i tumori e di valutarne la dimensione e la localizzazione. L’esame si basa sulla somministrazione di radiofarmaci, caratterizzati dall’emissione di particelle chiamate positroni. Le indagini di Medicina … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Ecografia e diagnostica per immagini | Contrassegnato ,

Differenza tra uro-TAC e cistoscopia: vantaggi e svantaggi

Cos’è una uro-TAC? La uro-TAC (o “uroTAC”) è un esame diagnostico che permette di visualizzare le vie urinarie del paziente eseguendo una TAC (che usa radiazioni ionizzanti) all’addome con mezzo di contrasto iodato, unendo i vantaggi di questa tecnica a quelli dell’urografia. Uro-TAC: perché si esegue? La uro-TAC consente di … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Ecografia e diagnostica per immagini, Rene ed apparato urinario | Contrassegnato , , , , , , ,

Uro-TAC: indicazioni, preparazione, è dolorosa, costo

La uro-TAC (o “uroTAC”) è un esame diagnostico che permette di visualizzare le vie urinarie del paziente eseguendo una TAC (che usa radiazioni ionizzanti) all’addome con mezzo di contrasto iodato, unendo i vantaggi di questa tecnica a quelli dell’urografia. Uro-TAC: perché si esegue? La uro-TAC consente di effettuare un’analisi morfologica delle vie … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Ecografia e diagnostica per immagini, Rene ed apparato urinario | Contrassegnato , , ,

Differenza tra TURP e TURB

Con “resezione vescicale transuretrale” (anche chiamata TURB  da “trans-urethral resection of bladder” o “TURV”) in medicina si intende un intervento chirurgico endoscopico eseguito solitamente dopo la diagnosi di un tumore della vescica. Prevede l’utilizzo di uno strumento endoscopico inserito nella vescica attraverso il meato … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Ecografia e diagnostica per immagini, Rene ed apparato urinario | Contrassegnato , , , , , , , , , , ,