Il freddo aggredisce i tuoi occhi, i consigli per prendersi cura di loro

occhi cura vistaForse molti di voi non lo sanno, ma con l’arrivo in Italia del freddo rigido di questi ultimi giorni, si fa ancora più importante la cura dei nostri occhi. Il motivo? Gli occhi soffrono con temperature così basse.
Una ricerca realizzata dall’Istituto YouGov con il contributo del Gruppo Carl Zeiss (leader mondiale nel settore ottico e optoelettronico), conferma che ben il 32% degli italiani considera la propria capacità visiva al pc “discreta” o addirittura “meno che soddisfacente”. Da questa consapevolezza dovrebbe nascere anche l’esigenza di sottoporsi annualmente a dei controlli della vista, ma purtroppo sono in pochi a farli anche se necessari. La stessa Commissione Difesa Vista ne sottolinea l’importanza per capire lo stato della propria vista e, nel caso, fare in modo di migliorarla.
Gli esperti della Carl Zeiss Vision hanno steso un “decalogo per proteggere la vista”, contenente dei preziosi consigli, che tutti noi dovremmo seguire per il benessere dei nostri occhi.

1. Sottoporsi regolarmente a una visita medica specialistica di controllo, che comprenda anche l’esame del fondo oculare. Nel caso si sia affetti dal diabete, da malattie del sistema immunitario, da ipertensione o da altre patologie vascolari è necessario recarsi da un medico oculista di fiducia almeno una volta ogni sei mesi.

2. Non trascurare alterazioni della vista, come i lampi luminosi (fosfeni) o l’annebbiamento. Se si presentano è sempre meglio fare un check-up presso uno specialista.

3. Utilizzare solo occhiali da sole con filtri a norma di legge, soprattutto nelle giornate più assolate e quando vi recate al mare o in montagna.

4. Ogni tanto provate a leggere e a guardare lontano chiudendo un occhio alla volta. Se notate che con un occhio vedete peggio dell’altro e magari vedete anche le righe storte, recatevi da uno specialista per una visita, sottoponendovi ad un esame del fondo oculare.

5. Se avete gli occhi rossi non mettete colliri senza aver prima consultato uno specialista, a meno che non si tratti di lacrime artificiali.

6. Quando siete alla guida o state di fronte allo schermo del computer usate sempre gli occhiali, se vi sono stati prescritti dall’oculista.

7. Mangiate tutti i giorni frutta e verdura fresca: dovete infatti sapere che l’apporto vitaminico è importante per prevenire gravi malattie come la degenerazione maculare legata all’età (AMD). È importante poi bere, almeno un litro di acqua al giorno, perchè anche l’occhio vuole la sua parte e si può prevenire la comparsa di corpi mobili vitreali (anche note come “mosche volanti”).

8. Attenzione a cosa entra negli occhi: polveri, trucco e detersivi sono infatti agenti che determinano infiammazione ed arrossamento e persino abrasioni e ustioni della cornea (la superficie oculare trasparente). Quindi, caso in cui avvenga il contatto con una di queste sostanze e si manifesti irritazione degli occhi, recatevi da uno specialista prima di iniziare una qualsiasi terapia.

9. Le lenti a contatto non vanno portate di solito per più di 6-8 ore al giorno, ma la loro tollerabilità varia a seconda dell’occhio. Per pulire e disinfettare le lenti vanno sempre utilizzati dei liquidi specifici. In presenza di arrossamento oculare, dolore e/o secrezione dovete sospenderne l’uso fino a nuova indicazione dello specialista, altrimenti rischiate di avere delle complicazioni, come per esempio le cheratiti.

10. Non fate mai uso dei cosiddetti rimedi “fai-da-te” o “della nonna”, come per esempio gli impacchi caldi: potrebbero, infatti, contribuire a peggiorare i disturbi oculari.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in La medicina per tutti e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...