Ingrandimento del pene con acido ialuronico

Come abbiamo visto in alcuni post precedenti, esistono varie metodiche per aumentare le dimensioni del pene, sia in lunghezza sia in diametro, tecniche che possono essere chirurgiche o non invasive. Nell’ambito delle soluzioni non invasive, una tecnica molto efficace è l’ingrandimento del pene con acido ialuronico, che ormai chi mi segue da tanto, ha imparato a conoscere come una delle armi più potenti a disposizione del medico chirurgo estetico.

Cos’è l’acido ialuronico?

L’acido ialuronico è un filler (riempitivo) biocompatibile, da anni utilizzato in medicina estetica per aumentare il volume delle labbra, degli zigomi, per ovviare ad alcuni inestetismi del naso (rinofiller) e per fare il lifting non chirurgico del viso: è quindi utilizzabile anche per procedere all’ingrandimento del pene per via non chirurgica. L’acido ialuronico, il cui effetto estetico è determinato dalla sua capacità di catturare e trattenere acqua, garantisce sicurezza, assenza di reazioni sfavorevoli, nessun rischio di allergia, di rigetto o d’infezione.
L’ingrandimento del pene con acido ialuronico si fa in ambulatorio mediante iniezioni sottocute.

Leggi anche: Il punto G femminile: come trovarlo e stimolarlo e quali sono le posizioni sessuali che più lo eccitano

Vantaggi dell’ingrandimento del pene con acido ialuronico

1) non è necessario ricovero;
2) non è necessario decorso post operatorio;
3) non è necessario assentarsi dal lavoro se non per il tempo necessario all’espletamento della procedura stessa.

Come avviene?

L’iniezione di filler per l’ingrandimento del pene avviene con aghi a estremità arrotondata: la metodica è quindi indolore ed è effettuabile in ambulatorio con applicazione di pomata anestetica.

Risultati, durata e ripetizione del trattamento

Il trattamento non chirurgico d’ingrandimento del pene garantisce un buon aumento del diametro e un incremento del piacere sessuale.
Per l’ingrandimento del pene si utilizza acido ialuronico ad alta densità completamente riassorbibile in 12 mesi.
Se il paziente risulta soddisfatto del proprio ingrossamento del pene, può ripetere il trattamento: i costi dell’ingrandimento del pene con acido ialuronico sono infatti ridotti rispetto alle tradizionali metodiche chirurgiche di allungamento del pene.

AVVISO IMPORTANTE: l’uso della tecnica descritta in questo articolo non è temporaneamente usata dal sottoscritto. La tecnica che uso attualmente è descritta qui: Come aumentare le dimensioni del pene riducendo il grasso sul pube senza chirurgia

Dott. Emilio Alessio Loiacono
Medico Chirurgo

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Andrologia, Medicina estetica e rigenerativa, Sessualità e storie d'amore e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

4 risposte a Ingrandimento del pene con acido ialuronico

  1. Marco ha detto:

    http://i0.poll.fm/js/rating/rating.jsMolto interessante, Non si sa mai tuto tema sulla salute dell’uomo

  2. Stefano ha detto:

    più o meno quanto costa?

  3. Rupert ha detto:

    Molto interessante…….Non si sa mai………..

  4. Pingback: La medicina estetica per aumentare la circonferenza del pene | Medicina e Chirurgia Estetica e del Benessere

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...