Masturbarsi in gravidanza fa male al bambino?

Dott. Loiacono Emilio Alessio Medico Chirurgo Medicina Chirurgia Estetica Plastica Benessere Dietologo Nutrizionista Roma Cellulite Sessuologia Ecografie DermatologiaSmettere di fumare Dimagrire cavitazione gravidanzaUna masturbazione “esterna”, con stimolazione della vulva e del clitoride in particolare, tramite le dita o con altri sex toys come vibratori, non fa assolutamente male al bambino, in nessun momento della gravidanza.

Vibratore e gravidanza: i gesti da evitare
Se è quindi possibile ricorrere a una stimolazione esterna in qualunque stadio della gravidanza in totale sicurezza, lo stesso non si può dire in caso di stimolazione interna (stimolazione vaginale). In questo caso bisogna infatti fare molta più attenzione, sia che si usino le dita, sia – a maggior ragione – nel caso si utilizzino dei sex toys. Prese dall’emozione della masturbazione, si corre infatti il rischio di effettuare movimenti troppo intensi che possono determinare pressione e traumi sul collo dell’utero, che possono riflettersi sull’intero utero.

Come comportarsi?
E’ necessario quindi:

  • evitare movimenti troppo intensi e profondi;
  • evitare l’uso di un vibratore rotante ;
  • effettuare movimenti delicati;
  • lavare con cura i sex toys prima e dopo ogni utilizzo per scongiurare infezioni.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Gravidanza e maternità, Sessualità e storie d'amore e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.