Malattia di Pick (demenza presenile) nell’anziano

MEDICINA ONLINE Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Roma MORBO ALZHEIMER CAUSE DECORSO TERAPIE Riabilitazione Nutrizionista Infrarossi Accompagno Commissioni Cavitazione Radiofrequenza Ecografia Pulsata Macchie Capillari Ano PeneLa malattia di Pick è una rara demenza presenile differenziabile dal morbo di Alzheimer per una spiccata e circoscritta atrofia dei lobi frontali e temporali, in genere  simmetrica, talora prevalente a sinistra;  l’interessamento parietale e occipitale è meno frequente rispetto alla AD. Istologicamente è caratterizzata da neuroni ballonati e inclusioni  citoplasmatiche (corpi di Pick) con rarità di placche  senili, degenerazioni neurofibrillari e granulovacuolari  (Bugiani, 1980).

Clinicamente si distingue dal morbo di Alzheimer soprattutto per una prevalenza del quadro di disturbi del comportamento. Talora per un esordio in età più precoce rispetto al morbo di Alzheimer e per una più impetuosa e rapida progressione verso  una compromissione delle funzioni gnosiche e prassiche, sino ad una sindrome alogica.

La rarità della malattia di Pick ed i molti punti di contatto con l’morbo di Alzheimer hanno condotto ad un ridimensionamento nosografico della malattia di Pick, al punto che alcuni autori anglosassoni non citano questa malattia nelle classificazioni delle demenze.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Neurologia, psicopatologia e malattie della mente e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.