Migliora le tue prestazioni sessuali con zafferano, ginseng e banane

MEDICINA ONLINE SPERMA LIQUIDO SEMINALE PENIS VARICOCELE HYDROCELE IDROCELE AMORE DONNA PENE EREZIONE IMPOTENZA DISFUNZIONE ERETTILE VAGINA SESSULITA SESSO COPPIA LOVE COUPLE FRINEDS LOVI ricercatori dell’Universita’ di Guelph (Ontario, Canada) hanno messo a paragone centinaia di ricerche sulle sostanze afrodisiache per comprenderne l’effetto sulla funzionalità sessuale. Lo studio, pubblicato sulla rivista Food Research, sostiene che tra i rimedi naturali per aumentare il desiderio, l’aggiunta di ginseng e zafferano (ma anche banane, asparagi e fichi) alla dieta è il più efficace perchè agisce come un “turbo” sulla libido.

Leggi anche: Il peperoncino potenzia davvero l’erezione e combatte l’impotenza?

Il ginseng: tonico e afrodisiaco

Il ginseng, ad esempio, contiene ginsenosidi che migliorano le performance fisiche, donano all’organismo energia e vitalità e sembrano essere direttamente responsabili dell’aumento del desiderio sessuale. Sembra inoltre avere effetto sull’asse ipotalamo-ipofisi-ghiandole surrenali, aumentando il livello di corticosteroidi nel circolo sanguigno.
Questo ha come conseguenza un maggior senso di vitalità e benessere, incluso il senso del piacere sessuale.

Zeus usava lo zafferano

Lo zafferano è invece in grado di risvegliare i sensi: migliora la circolazione del sangue e favorisce il riscaldamento delle mucose aumentandone la sensibilità. Secondo la leggenda greca, Zeus giaceva proprio su un letto di zafferano, con le sue donne, per aumentare sensazioni e potenza sessuale.

Non solo ginseng e zafferano, ma anche cioccolato, asparagi, banane, fichi, ostriche…

Accanto allo studio dell’Università di Guelph, che riconosce solo a ginseng e zafferano proprietà afrodisiache efficaci, si affianca una ricerca condotta parallelamente da Ashleymadison.com che, invece, promuove altri dieci ingredienti: asparagi, banane, fichi, ravanelli, vaniglia, tartufo, cioccolato, champagne, caviale e ostriche. Tra i più antichi rimedi individuati spiccano asparagi, fichi, ravanelli e tartufi. Napoleone III reputava gli asparagi indispensabili durante le sue cene private perche’ portatori di una vita sessuale sana e una maggiore virilità. Gli antichi greci consumavano regolarmente i fichi in riti propiziatori a sfondo sessuale, per celebrare i raccolti dell’anno. I faraoni usavano il ravanello come tonico afrodisiaco e lo somministravano anche alle loro concubine. Mentre la consapevolezza delle doti afrodisiache del tartufo va da Plinio a Pietro Aretino fino alla bibbia del seduttore più famoso di tutti i tempi: le Memorie di Casanova.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

 

Questa voce è stata pubblicata in Andrologia, Dietologia, nutrizione e apparato digerente, Integratori alimentari, vitamine e sali minerali, Sessualità e storie d'amore e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.