Usa bottiglia come giocattolo sessuale: pene amputato

MEDICINA ONLINE Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Roma BOTTIGLIA SESSUALE PENE AMPUTATO Ano Riabilitazione Nutrizionista Medicina Estetica Cavitazione Radiofrequenza Ecografia Pulsata  Macchie Capillari Linfodrenaggio Pene Vagina.jpgAd uno sfortunato uomo cinquantenne è stato amputato il pene dopo che esso era rimasto incastrato in una bottiglia che l’uomo stava usando come un giocattolo sessuale. È successo in Honduras. I medici dell’Hospital Escuela Universitario de Honduras sono dovuti intervenire su un uomo che aveva il pene ormai in necrosi.
L’urologo dottor Dennis Chirinos, che ha effettuato l’operazione, ha detto: “Si tratta di un paziente di 50 anni che, non avendo una fidanzata o una moglie, ha voluto alleviare la sua frustrazione sessuale. Così ha messo il suo pene in una bottiglia e questo ha causato la morte e la necrosi del pene. Quando è arrivato erano già passati quattro giorni e quindi abbiamo dovuto amputare il pene in quanto il suo tessuto era completamente necrotico. Quando si mette il pene in una bottiglia si provoca un restringimento dei vasi sanguigni e nel giro di quattro ore si può perdere il pene. È sconsigliabile usare bottiglie come sex toy e molto importante è anche l’igiene intima per evitare spiacevoli infezioni. Gli uomini dovrebbero pulire il pene tre volte al giorno proprio per evitare infezioni”.

Informazioni su Dott. Emilio Alessio Loiacono

https://medicinaonline.co/about/
Questa voce è stata pubblicata in Sessualità e storie d'amore e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...