Si fascia i genitali per sembrare donna: pene amputato

MEDICINA ONLINE SEXY PANCAKE DIE PENIS PENE AMPUTAZIONE TRANSGENDER TRANSESSUALE TAGLIO GENITALI DONNA UOMO MORTE CANCRO TUMORE ISCHEMIALa storia di Sexy Pancake ha davvero dell’incredibile, raccontata sui social, ha fatto il giro del mondo. Per tre anni il transessuale thailandese si è fasciato il pene con lo scotch per sembrare a tutti gli effetti una donna. Ma la stretta è troppo forte e accade qualcosa di drammatico.

Accade a Khon Kaen, in Thailandia. Come riporta il Mirror, al trans non bastava più vestirsi e truccarsi come una ragazza. I genitali erano diventati un vero e proprio impedimento. Così Sexy Pancake escogita un espediente che però le costa caro. L’eccessiva costrizione del pene infatti causa problemi di circolazione e le viene diagnosticato un tumore. La malattia non lascia scampo e i medici sono costretti ad amputare il membro.

Sexy Pancake racconta la sua storia su Facebook e immediati arrivano gli attestati di affetto e vicinanza da parte di tutti i suoi fan. Alcuni dei quali si offrono di pagare tutte le spese mediche. Tra i follower, c’è anche chi le fa notare – in maniera brutalmente pragmatica – come ora non abbia più impedimenti tra le gambe.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Storia e curiosità di medicina, scienza e tecnologia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.