Archivi tag: cancro

Stadiazione e classificazione TNM: cancro curabile o terminale?

Quando si scopre un cancro, è fondamentale intervenire rapidamente asportando chirurgicamente quanto più tessuto maligno sia possibile, anche a costo di amputare parti del corpo importanti, demolendo ad esempio parzialmente o totalmente tiroide, fegato, pancreas, polmone, mammella e retto. Diagnosticare e … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, La medicina per tutti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Esofago di Barrett: sintomi iniziali, diagnosi, terapia, dieta e chirurgia

L’esofago di Barrett è una metaplasia in cui le pareti dell’esofago, anziché essere costituite da epitelio normale (epitelio squamoso pluristratificato), sono costituite da tessuti simili a quelli delle pareti dell’intestino (cellule mucipare caliciformi) . L’esofago di Barrett è un disturbo asintomatico, … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Dietologia, nutrizione e apparato digerente | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Differenza tra adenocarcinoma e carcinoma con esempi

Con “carcinoma” in campo medico si intende un tumore maligno che prende origine dalle cellule che compongono il tessuto epiteliale di un organo e che può dare origine a metastasi. Un carcinoma può colpire diversi organi: polmoni, prostata, esofago, utero, ovaie, … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia | Contrassegnato , , , , , ,

Si può vivere senza stomaco? Conseguenze della gastrectomia

Lo stomaco ha varie funzioni tra cui quella principale è digerire in filamenti lineari le molecole proteiche ingerite con l’alimentazione (denaturazione), mediante l’azione dell’acido cloridrico e di alcuni enzimi, al fine di consentirne poi l’assorbimento al livello dell’intestino tenue. In … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Dietologia, nutrizione e apparato digerente | Contrassegnato , , , , , , ,

Cure palliative: cosa sono ed a che servono?

Una terapia si definisce “palliativa” (in inglese “palliative care“) quando non va direttamente a curare la causa della patologia, bensì si occupa di alleviare i sintomi che essa procura al paziente, dando la possibilità a quest’ultimo di godere della migliore … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Farmaci e sostanze d'abuso, La medicina per tutti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Che significa malattia terminale?

Con “malattia terminale” si intende una patologia, come ad esempio un tumore maligno (cancro) metastatico, in cui il team di medici che segue il paziente capisce che non c’è più alcuna possibilità per impedire la progressione della malattia e quindi il … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in La medicina per tutti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , ,

Differenza tra tumore e tessuto normale con esempi

Nei tessuti normali sono presenti cellule che si replicano in modo organizzato, secondo un preciso schema di stimolo -> replicazione che viene attentamente regolato dall’organismo. Le cellule possono aumentare di numero (iperplasia) o in dimensione (ipertrofia), ma sempre seguendo precise … Continua a leggere

Vota:

Pubblicato in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, La medicina per tutti | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , ,