Poliorchidismo: l’uomo nato con tre testicoli [FOTO]

MEDICINA ONLINE POLIORCHIDISMO POLIORCHIDIA Polyorchidism TRIORCHIDISMO PALLA TESTICOLO IN PIU SOPRANNUMERO SACCHETTA SCROTO DOTTO DEFERENTE PENE EPIDIDIMO MALFORMAZIONE UOMO CON 3 TRE PUn uomo nato con tre testicoli ha spopolato su internet pubblicando su Reddit la foto che vedete in alto, che raffigura il suo “triplo sacco”.  Il giovane ha scritto: “Ho aspettato con ansia di compiere 18 anni per  farvi vedere come è avere tre testicoli”.

Questa malformazione congenita è rarissima (appena 200 casi in tutto riconosciuti nella letteratura scientifica) ed in medicina prende il nome di “poliorchidismo“, anche chiamata “poliorchidia” ed caratterizzata dalla presenza nello scroto di un numero di testicoli superiore a 2, generalmente 3 o 4 testicoli. Il caso più ricorrente di poliorchidismo è il triorchidismo ossia la malformazione caratterizzata dalla presenza di 3 testicoli nello scroto.

Il poliorchidismo si presenta in due forme: quella in cui il testicolo in soprannumero è connesso ad un dotto deferente (e quindi può funzionare a fine riproduttivo) e quella in cui il testicolo in più non è connesso ad un dotto deferente (non ha funzione riproduttiva). Ricordiamo che il dotto deferente è un canale che trasporta gli spermatozoi all’esterno dei testicoli, luogo dove sono prodotti. Il testicolo in più può avere un suo dotto deferente, oppure – situazione più diffusa – condividere dotto deferente ed epididimo con un altro testicolo.

Il testicolo soprannumerario può essere presente nello scroto, oppure non essere presente nello scroto e situarsi lungo tutta la via di discesa del testicolo (criptorchidismo del testicolo in soprannumero).

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Andrologia e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.