Come avere un’eiaculazione più abbondante e migliorare sapore, odore, colore e densità dello sperma?

MEDICINA ONLINE AUMENTARE QUANTITA SPERMA EIACULAZIONE FORZA PENE EREZIONE IMPOTENZA DISFUNZIONE ERETTILE VAGINA SESSULITA SESSO COPPIA AMORE TRISTE GAY ANSIA PRESTAZIONE IMPOTENZA DISFUNZIONE ERETTILE FRIGIDA PAURA FOBIAPotrà sembrare una richiesta bizzarra, ma in realtà è molto più diffusa di quello che si possa pensare. Una domanda spesso accolta da tanti medici miei colleghi con un sorriso ed un semplice “beva tanta acqua” e che invece si merita una risposta seria ed esaustiva. Il volume di eiaculato (e la sua consistenza, colore e odore) è spesso un problema serio per l’uomo, quasi quanto quello della lunghezza del pene: in entrambi i casi nessuno sembra mai accontentarsi! Avere un eiaculato di quantità/qualità elevata è uno strumento di seduzione a cui l’uomo difficilmente vuole rinunciare: pur non ammettendolo pubblicamente anche le donne ci fanno parecchio caso come confermato da molte pazienti. Questo mio articolo è la guida più completa del web per migliorare la vostra eiaculazione grazie a facili consigli per affrontare il problema in maniera razionale e scientifica.

Leggi anche:

Da cosa è composto l’eiaculato e qual è la quantità normale per un uomo?
Per meglio farvi comprendere i meccanismi, serve prima brevemente ricordare da cosa è composto l’eiaculato. Lo sperma (anche chiamato liquido seminale) ha due componenti: gli spermatozoi ed il plasma seminale, nel quale essi “nuotano”. Gli spermatozoi sono prodotti dai testicoli, mentre il liquido in cui nuotano è prodotto dalle vescicole seminali, dalla prostata e dalle ghiandole periuretrali. Per avere un’eiaculazione più abbondante NON bisogna aumentare la quantità di spermatozoi (che rappresentano solo il 5% dello sperma!), serve invece aumentare la quantità di plasma seminale. L’aumento del numero degli spermatozoi fa parte di un altro ambito, riguarda la fertilità ed è al di fuori dello scopo di questo articolo. Se vuoi migliorare il numero di spermatozoi ed aumentare le possibilità di diventare padre, vai a questo link.
Importante ricordare che un uomo adulto, ad ogni eiaculazione, emette fisiologicamente circa dai 1,5 ml ai 6 ml di sperma (ogni ml contiene tra 20 e 200 milioni di spermatozoi). Anche la densità ed il colore dell’eiaculato sono spesso un problema per l’uomo: lo sperma può essere viscoso e denso oppure quasi liquido, può essere compatto ed omogeneo oppure avere dei grumi, può essere bianco perla oppure apparire giallastro; solitamente i miei pazienti mi chiedono consigli per avere una eiaculazione più voluminosa, densa e compatta, con un sapore meno amaro/acido e di colore più tendente al bianco che sembrerebbe essere la preferita dalla maggioranza dei partner.

Leggi anche:

Ecco ora una lista di integratori e cibi utili per migliorare la quantità, la densità, l’odore ed il colore dell’eiaculato, tenendo presente di chiedere sempre consiglio al vostro medico prima di assumerli e che questa lista si riferisce soprattutto ai soggetti che non soffrono di patologie specifiche. Alcune volte infatti la quantità di sperma si riduce a causa di una patologia, leggi qui: Ipoposia: quando lo sperma è troppo poco. Cause e terapie per aumentare la quantità di eiaculato.
Se non sei sicuro di avere una adeguata eiaculazione, o se pensi di avere una patologia che limita la quantità del tuo sperma, può essere utile effettuare uno spermiogramma.

Leggi anche:

L’arginina ed altri aminoacidi
Una maniera molto efficace per aumentare la produzione di liquido seminale è utilizzare un integratore di arginina. Quest’ultimo fornisce alle vescicole seminali e alla prostata la “materia prima” per fabbricare più liquido seminale. Durante la visita io valuto con attenzione alcuni parametri del paziente che vuole aumentare l’eiaculato, in modo da comunicargli esattamente le dosi e le modalità di assunzione oltre a tutte le controindicazioni da conoscere prima di utilizzare questo integratore. Anche l’alimentazione può fornire alte dosi di arginina: puoi trovarla in grandi quantità nella frutta secca, nei semi di sesamo e nelle uova. Importante anche l’assunzione di Carnitina (carne rossa, latte) e Lisina (latticini).

Leggi anche:

Zinco
Per aumentare gli effetti dell’arginina è utile introdurre nell’alimentazione cibi ricchi di zinco. Lo zinco infatti stimola la produzione di testosterone, il quale aumenta la funzionalità delle vescicole seminali e della prostata. I cibi più ricchi di zinco sono le noci, il tuorlo d’uovo, i semi di sesamo, il roast beef, il cacao, i semi di zucca e i funghi. Introduci nel tuo corpo almeno 11 mg al giorno di zinco, per assumerlo puoi usare anche gli integratori alimentari. Altri minerali importantissimi, dal momento che sono contenuti in alte quantità nello sperma, sono: selenio, magnesio, fosforo e potassio.

Leggi anche:

Acido Folico
L’acido folico (Vitamina B9) può contribuire all’aumento di volume del seme. 400 mg possono essere assunti grazie a cereali, verdure a foglia larga, legumi e succo d’arancia.

Leggi anche:

ATTENZIONE ALLA MELATONINA!
La melatonina, usata per trattare l’insonnia, influenza molto negativamente la sfera sessuale dell’uomo. La melatonina diminuisce – da parte dell’ipotalamo – il rilascio di GnRH (ormone di rilascio delle gonadotropine) che induce il rilascio di gonadotropine (FSH e LH) dall’ipofisi anteriore, per questo motivo diminuisce la sintesi di testosterone e quindi la libido. Più precisamente, inibisce la secrezione dell’LH (ormone luteinizzante) che stimola nel maschio l’attività endocrina delle cellule interstiziali del testicolo con produzione di testosterone e di sperma. Smettete di assumere la melatonina, o almeno limitate l’assunzione alla dose di 1mg/die.

Leggi anche:

Allicina
Consuma l’allicina, un principio attivo contenuto nell’aglio. L’allicina, un composto solforganico, aumenta il volume dello sperma, ottimizzando il flusso sanguigno verso gli organi sessuali, e creando maggiore quantità di sperma. Sperimenta nuovi piatti con l’aggiunta di aglio, oppure comportati da vero uomo ed aggiungine uno o due spicchi al tuo frullato di verdure.

Leggi anche: L’uomo nato con due peni [FOTO]

Calcio
Puoi assumere degli integratori di calcio oppure orientare la tua alimentazione verso soia, latte, yogurt, mandorle, rucola, polpo, alici, fichi secchi, salmone, semi di sesamo, spinaci, grana e parmigiano.

Leggi anche: Quanto deve durare un rapporto sessuale prima che si parli di eiaculazione precoce?

Vitamina D
Buone fonti alimentari di vitamina D sono rappresentate da: fegato, tuorlo d’uovo, latte, burro ed oli di pesce. Per approfondire leggi anche: Assumi abbastanza vitamina D? Quali sono i sintomi che indicano la sua carenza e i cibi che ne contengono in abbondanza?

Testosterone
L’aumento dei livelli di testosterone determina un maggior stimolo rivolto alle vescicole seminali in modo che esse aumentino la produzione di liquido seminale. Per aumentare i livelli di questo ormone ho già scritto vari articoli a riguardo. Brevemente vi ricordo che è preferibile evitare di bere alcolici, inoltre è raccomandata l’esposizione al sole e fare una buona dose di esercizi in palestra.

IMPORTANTISSIMO: Se cerchi un aumento del testosterone e della quantità/qualità dell’eiaculazione, poche cose sono peggiori della masturbazione compulsiva attuata nella dipendenza da video pornografici su internet. Leggi questo articolo per capire in cosa consiste l’enorme trappola del porno online: Masturbazione compulsiva e dipendenza dalla pornografia online causano impotenza anche nei giovani: colpa dell’effetto Coolidge

Ossido Nitrico
Non serve per aumentare la quantità di eiaculato, tuttavia potrebbe interessarvi perché è un ottimo alleato durante il rapporto sessuale: l’ossido nitrico è infatti coinvolto nella dilatazione dei vasi sanguigni e permette un maggiore afflusso sanguigno ai corpi cavernosi del pene, in parole povere permette di avere erezioni più potenti e durature.

Leggi anche:

Fai tanto sport ma evita la bicicletta
Praticare una attività sportiva in modo costante è un ottimo sistema per migliorare non solo la nostra salute, ma anche l’eiaculazione: sei sedentario? hai il 44% di sperma in meno rispetto a chi fa attività sportiva. Non tutti gli sport sono indicati: il sellino della bicicletta – ad esempio – è nemico dello sperma, perché la frizione riduce il volume dello stesso. La pressione, frizione ed i colpi ai quali si è soggetti, quando si monta in bicicletta, sono tutt’altro che benefici. Meglio limitare il ciclismo ed orientarsi verso altri sport, come ad esempio il nuoto.

Leggi anche: Cosa accade e cosa si prova quando si frattura il pene?

Fai attenzione al peso 
Essere in sovrappeso, o sottopeso, può causare sbilanciamento nei livelli ormonali. Troppo estrogeno, o troppo poco testosterone, hanno un effetto negativo sulla quantità del liquido seminale ed anche sulla qualità dei tuoi spermatozoi.

Leggi anche: I tedeschi accusano: il pene degli italiani si sta accorciando

Altri consigli

  1. Se sei un culturista evita gli steroidi (evitali per la tua salute, non certo solamente per migliorare il tuo sperma!), leggi: Ormone della crescita (GH): effetti avversi nel body building e nello sport;
  2. dormi bene, leggi le 12 regole d’oro per battere l’insonnia ed avere un sonno perfetto;
  3. evita gli stress eccessivi, leggi i nove consigli per superare lo stress del lunedì mattina;
  4. limita al massimo l’assunzione di alcolici e non fumare, leggi: il fumo di sigaretta causa impotenza e diminuita fertilità;
  5. alimentati con cinque pasti al giorno dividendo in maniera adeguata le calorie assunte in ogni pasto;
  6. evita i grassi saturi e idrogenati che sono un tipo di grassi insaturi che è possibile trovare comunemente nei cibi lavorati, il cui consumo può aumentare il rischio di malattie cardiache e influire negativamente sull’erezione. Assumi invece acidi grassi omega-3 ed omega-6: la classifica dei dieci alimenti che contengono più Omega 3;
  7. pulisci adeguatamente il pene e le zone limitrofe: una scarsa igiene può determinare infezioni che possono influire in maniera determinante su quantità, densità, colore ed odore dell’eiaculato;
  8. evita di esporre i testicoli a temperature troppo elevate per lunghi periodi, come ad esempio succede quando si fa un lungo bagno nella vasca: preferite la doccia;
  9. evita poi di indossare indumenti e slip troppo stretti: preferisci indumenti comodi e boxer che contengono i testicoli senza schiacciarli;
  10. riduci il consumo di sale e di alimenti ricchi di sodio;
  11. bevi molta acqua: la disidratazione è nemica di una buona eiaculazione.

Leggi anche:

Attenzione al tempo
Seguendo questi consigli, ovviamente sempre sotto controllo medico, il corpo farà il resto: sarà la nostra fisiologia che lavorerà a nostro vantaggio e produrrà una maggior quantità di liquido seminale; l’unica accortezza è quella di lasciar trascorrere un tempo sufficiente dalla precedente eiaculazione per dar modo di produrre di nuovo una quantità sufficiente di liquido seminale.

Leggi anche: Priapismo: quando l’erezione dura più di quattro ore

Per migliorare la “forza” dell’eiaculazione
Alcuni mi chiedono come avere una eiaculazione più “potente”. Vi consiglio di provare gli esercizi per allenare il muscolo puboccocigeo. Gli uomini fanno ricorso agli esercizi per tale muscolo non solo per far durare l’amplesso più a lungo, ma anche per aumentare il volume del proprio sperma e soprattutto per avere un “getto” più forte. Esistono diversi esercizi per il muscolo pubococcigeo utili a soddisfare la tua partner, così come a garantire – se questo è quello che cerchi – il miglior successo al tuo tentativo di diventare genitore.

Clicca qui se vuoi scoprire come allenare il tuo muscolo pubococcigeo.

Per migliorare la potenza dell’eiaculazione, è utile provare la stimolazione con dito o altro del punto L nel momento esatto in cui avviene l’eiaculazione. A tale proposito: Punto G maschile: trovare e stimolare il punto L per provare orgasmi più intensi ed aumentare la forza dell’eiaculazione.

Come migliorare il sapore, l’odore, la densità ed il colore dello sperma
Fino ad ora abbiamo visto i consigli per migliorare soprattutto la quantità di eiaculato, ora invece veniamo a come rendere migliore lo sperma da un punto di vista “sensoriale”. Tanti pazienti, sia maschi che femmine, mi chiedono spesso consigli su un’alimentazione che possa influire positivamente sul sapore (e quindi anche sull’odore) dell’eiaculato, oltre che sulla densità e sul colore. Nell’eventualità che anche tu e la tua partner riteniate utile migliorare queste qualità dello sperma, ecco brevemente alcuni alimenti e bevande che l’uomo può assumere (o evitare di assumere) per renderlo migliore al gusto, all’olfatto, al tatto ed alla vista:

Cibi consigliati per migliorare sapore, odore, densità e colore dello sperma:
Ananas, papaya, melone, mela, uva, cannella, menta, limone, agrumi. Importante è bere molta acqua.

Cibi da evitare per migliorare sapore, odore, densità e colore dello sperma:
Alcol, caffè, carne rossa, aglio, broccoli, cavolo, asparagi. E’ bene evitare i “cibi da fast food” ed è importante evitare di fumare o, almeno, limitare il numero di sigarette.

Leggi anche:

Dott. Emilio Alessio Loiacono
Medico Chirurgo

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Andrologia, Integratori alimentari, Ormoni ed endocrinologia, Sessualità e storie d'amore e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

21 risposte a Come avere un’eiaculazione più abbondante e migliorare sapore, odore, colore e densità dello sperma?

  1. Marco ha detto:

    Salve può consigliare qualche integratore di arginina? In modo da non correre io rischio di prendere sostanze o prodotti di cattiva qualità. Grazie

  2. Emilio ha detto:

    Si ma l’ossido nitrico dove lo trovo? 🙄

  3. Singh ha detto:

    Salve io mi chiamo Singh
    Devo comprare xtrasize per aumentare lungezza
    Di mio pene lei cosa mi consilia

  4. Anonimo ha detto:

    quantaa arginina bisogna assumere per un maggior volume di eiaculato…

    • Una compressa da 1000 mg al giorno

      • Luca ha detto:

        Buongiorno, scusate se mi intrometto, ma l’argomento mi interessa molto…. Sto assumendo da un paio di mesi (visto che vado anche in palestra), dai tre ai cinque grammi di arginina al giorno e precisamente la sera prima di dormire, ma il volume del mio seme non è variato affatto….. Devo fare qualcos’altro per raggiungere il risultato voluto?
        Grazie.

        • Come può leggere dall’articolo, l’aumento di volume di eiaculato è determinato da molti fattori: provi ad affrontarli in maniera completa anziché limitarsi alla sola – seppur ottima per lo scopo – integrazione con arginina

  5. Michele ha detto:

    Salve dottore… Volevo sapere come posso fare per durare di più con il mio parten? A volte vengo subito…e lei non viene per via che vengo subito..

  6. Pingback: Esiste una sostanza per far aumentare la produzione di | come-aumentare

  7. Pingback: La ricerca | Le Recensioni

  8. Bruno ha detto:

    io credo che piu’ passa il tempo e sempre meno e’ l’eiaculato per me in quanto oramai ho problemi di eiaculazione ritardata o assente.. questione d’età o di stress presenile?

  9. Anonimo ha detto:

    Buongiorno Dottore,
    Pur essendo molto giovane ho notato la scarsità di liquido seminale. Ho controllato i suoi consigli alimentari e posso affermare che la mia dieta è in linea con i suoi consigli.
    Può esserci qualche altro metodo/spiegazione?
    La ringrazio. A presto.

    • Buonasera e scusi il ritardo della risposta: potrebbe essere utile effettuare uno spermiogramma: a volte la quantità dello sperma può sembrare ridotta quando in realtà è assolutamente normale. Le consiglio comunque di contattare il suo medico e spiegargli il problema.

  10. Anonimo ha detto:

    grazie per i consigli dott.loiacono, sono rossetti, hanno funzionato bene!!
    quando la chiamo per la visita di controllo? a presto!

    • Salve sig. Rossetti, sono contento che abbiano funzionato! Può chiamare al vecchio numero, domani mattina dalle 9 in poi (non oltre le 13). Attenzione che ci stiamo per trasferire: cambierà indirizzo e numero di telefono. Se chiama domani mattina le spiegherò tutto. Le auguro una buona serata!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...