Differenza tra Mucosolvan e Bisolvon

MEDICINA ONLINE TOSSE STARNUTO MAL DI GOLA INFLUENZA RAFFREDDORE VELOCE POTENTE VIRUSSia il Bisolvon® che Mucosolvan® sono farmaci espettoranti – mucolitici, indicati quindi per il trattamento delle malattie dell’apparato respiratorio caratterizzate da un aumento della produzione di muco denso e viscoso (ipersecrezione densa e vischiosa) e da tosse grassa (produttiva): fluidificando il catarro – riducendo la viscosità del muco –  questi medicinali ne favoriscono l’eliminazione da trachea e bronchi all’esterno (espettorazione). Entrambi i farmaci sono venduti in vari formati tra cui sciroppo e bustine (granulato per soluzione orale). Le informazioni qui riportate si riferiscono a Mucosolvan in bustina e Bisolvon in sciroppo.

Quali sono i principi attivi di Mucosolvan e di Bisolvon?

Il Fluimucil Mucolitico contiene il principio attivo N-acetilcisteina, invece il Bisolvon contiene Bromexina Cloridrato. Entrambi i principi attivi fluidificano il catarro e ne facilitano l’eliminazione.

Controindicazioni che valgono sia per Mucosolvan che per Bisolvon:

Non prendere Mucosolvan né Bisolvon:

  • in caso di allergia al principio attivo, a sostanze simili o ad uno qualsiasi degli altri componenti di questo medicinale;
  • in caso di gravidanza o allattamento al seno, salvo indicazione del medico.

Riguardo il Bisolvon, in pazienti con ulcera gastroduodenale, se ne consiglia l’uso dopo aver consultato il medico.

Come prendere Bisolvon e dose

Per misurare la dose appropriata utilizzare il bicchiere dosatore inserito nella confezione (con tacche a 1,25 ml pari a 1 mg di bromexina cloridrato, 2,5 pari a 2 mg di bromexina cloridrato e 5 ml pari a 4 mgdi bromexina cloridrato). Si consigliano i seguenti dosaggi salvo diversa prescrizione medica: adulti: 5-10 ml 3 volte al giorno.
Negli adulti, all’inizio del trattamento, può essere necessario aumentare la dose totale giornaliera fino a 48 mg divisa in tre volte.
Bambini: 2,5-5ml 3 volte al giorno. Si consiglia l’assunzione del farmaco dopo i pasti. Lo sciroppo è somministrabile a diabetici e bambini, non contiene fruttosio nè saccarosio. Non superare le dosi consigliate.

Come prendere Mucosolvan e dose

La dose raccomandata di Mucosolvan per gli adulti è 1 bustina 2 volte al giorno. Può essere assunta a stomaco vuoto ed a stomaco pieno, quindi prima o dopo i pasti. Il contenuto della bustina di granulato può essere sciolto in circa mezzo bicchiere d’acqua o mescolato a tè o succhi di frutta. Non usare sotto i 18 anni di età.

Effetti collaterali di Bisolvon

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, tra cui:

  • diarrea;
  • nausea;
  • vomito;
  • disturbi gastrointestinali;
  • reazioni allergiche;
  • rash cutaneo;
  • orticaria;
  • broncospasmo;
  • angioedema;
  • anafilassi.

Effetti collaterali del Mucosolvan

Come tutti i medicinali, questo medicinale può causare effetti indesiderati, tra cui:

  • nausea;;
  • alterazione del gusto (disgeusia)
  • intorpidimento della bocca e della lingua (ipoestesia orale);
  • intorpidimento della gola (ipoestesia faringea);
  • vomito;
  • diarrea;
  • dolore all’addome;
  • difficoltà a digerire (dispepsia);
  • secchezza della bocca;
  • eruzione cutanea (rash);
  • comparsa di macchie rosse sulla pelle accompagnata da prurito (orticaria)
  • secchezza della gola.

Posso assumere Mucosolvan e Bisolvon insieme?

No, non assumere i due farmaci insieme contemporaneamente. In caso di dubbio chiedere al medico.

Quale dei due è più efficace?

Sia l’N-acetilcisteina che la Bromexina Cloridrato sono principi attivi estremamente efficaci come espettoranti-mucolitici, quindi – salvo diverso parere medico che può dipendere ad esempio da eventuali allergie – sia Bisolvon che Mucosolvan possono essere usati in caso di tosse grassa. Bisolvon può essere usato anche dai bambini sopra i 2 anni di età.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Polmoni ed apparato respiratorio e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.