Venezia, gabbiani violenti aggrediscono i passanti per rubargli il cibo: due turisti in ospedale

MEDICINA ONLINE GABBIANO RUBA PANINO CIBO TURISTA VENEZIA.jpgI gabbiani veneziani stanno diventando un incubo per gli umani: sempre più aggressivi attaccano chi gira per la città, non solo più per “mendicare” cibo, ma proprio per rubarlo. A Venezia sono stati aggrediti vari cittadini e turisti ed almeno due sono finiti in ospedale a causa delle lesioni riportate sul volto durante il “furto”.

Colpa della troppa pulizia

Questa volta non è colpa della sporcizia lasciata in giro, anzi l’esatto opposto: il nuovo sistema dei rifiuti porta a porta ha eliminato quasi del tutto l’immondizia dalle strade quindi per i gabbiani è sparito il vecchio tipo di riserva alimentare e cosi i volatili si sono ingegnati per trovare da mangiare, prendendo di mira l’obiettivo più visibile ed “aggredibili”: il cibo tenuto in mano dai passanti, specie i turisti che affollano Piazza San Marco.

Effetto opposto

Quello dell’eccessiva presenza dei gabbiani è un problema noto da anni ai veneziani: negli anni questi animali sono diventati sempre più aggressivi e molesti tanto da costringere l’amministrazione a organizzare la raccolta di rifiuti in modo da diminuire gli attacchi dei volatili, che sono soliti avventarsi sui sacchetti dell’immondizia: ma – come potete vedere – ciò non solo non è bastato, ma ha addirittura aumentato il problema.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Noi che amiamo la natura e gli animali, Viaggi e turismo e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.