Differenza tra latitudine, longitudine, meridiani, paralleli

MEDICINA ONLINE Differenza tra latitudine e longitudine definizione e spiegazione semplice SCUOLA.jpgOsservando alcuni mappamondi si nota sulla loro superficie, è spesso evidenziato una specie di reticolato formato da linee ideali ed immaginarie che si chiamano meridiani e paralleli, che si si intersecano ad angolo retto e permettono di individuare un punto sul pianeta.

069_094_04_Lupia_LCblu_2508.qxd

Paralleli

Paralleli

I paralleli sono circonferenze orizzontali che si ottengono dalla intersezione della superficie della Terra con piani perpendicolari all’asse terrestre; il parallelo maggiore (con circonferenza massima) è l’Equatore, che divide la terra in due emisferi: quello Boreale (a Nord) e quello Australe (a Sud). I paralleli sono numerati da 0° all’Equatore fino a 90° ai poli Nord e Sud (rispettivamente con segno positivo o negativo). Il diametro dei paralleli decresce a mano a mano che ci si allontana dall’Equatore ed allo stesso le temperature diminuiscono. I paralleli “ordinali” sono complessivamente 180 (90 a nord e 90 a sud, ed uno coincidente con l’equatore). Paralleli caratteristici sono il Circolo polare artico, il Circolo polare antartico, il Tropico del Cancro e il Tropico del Capricorno.

069_094_04_Lupia_LCblu_2508.qxd

Meridiani

Meridiani

I meridiani sono SEMIcirconferenze verticali che si ottengono dall’intersezione della superficie della Terra con piani passanti per l’asse terrestre; il meridiano di riferimento è quello che passa da Greenwich, vicino Londra, detto “meridiano fondamentale” o “meridiano zero”. I meridiani totali sono 360 in totale (180 verso est ed altrettanti verso ovest), numerati a partire da quello di Greenwich che misura 0° verso est e verso ovest. L’antimeridiano di Greenwich costituisce il limite oltre il quale la popolazione terrestre cambia data di calendario: nella parte ad est di Greenwich sarà il giorno successivo rispetto alla parte ovest dove sarà il giorno precedente. L’antimeridiano di Greenwich è il 180° meridiano ed è il meridiano diametralmente opposto al meridiano di Greenwich: insieme formano una circonferenza. Un meridiano particolare è Il Meridiano di Roma, o Meridiano di Monte Mario, che attraversa Roma in corrispondenza della Basilica di San Pietro anche se per il suo posizionamento fisso sul terreno fu scelto per praticità un luogo posto in posizione sopraelevata nell’adiacente collina di Monte Mario presso l’attuale Villa Mellini.

Latitudine e longitudine

Ciascun parallelo è legato alla sua specifica latitudine, che è la distanza tra il parallelo e l’equatore. La latitudine aumenta spostandosi verso il Nord del pianeta.

Ciascun meridiano è legato alla sua specifica longitudine, che è la distanza tra il meridiano e ed il meridiano di Greenwich. La latitudine aumenta spostandosi dal meridiano di Greenwich verso l’Est del pianeta.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Storia e curiosità di medicina, scienza e tecnologia, Viaggi e turismo e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.