Si rompe il femore a 109 anni: “Ora voglio andare a bere il caffè al bar”

MEDICINA ONLINE Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Roma 109 ANNI ROMPE FEMORE DANTE PARLANI  Riabilitazione Nutrizionista Infrarossi Accompagno Commissioni Cavitazione Radiofrequenza Ecografia Pulsata  Macchie Capillari Ano Pene.jpgVoleva gustarsi un caffè al bar dell’ospedale e così, con l’ausilio del deambulatore e sotto stretto controllo dell’equipe del reparto di ortopedia dell’ospedale di Città di Castello, ha realizzato il suo desiderio. Niente di eccezionale se non fosse che il paziente in questione è Dante Parlani, classe 1905. Centonove primavere vissute in salute (spegnerà 110 candeline il prossimo 23 novembre) noto ai più come il “cavalier Dante” o “il fattore”. Qualche giorno fa il “cavaliere”, a seguito di una brutta caduta, è stato sottoposto a un delicato intervento chirurgico per la riduzione della frattura del femore. Operato dall’equipe di ortopedia dell’ospedale cittadino guidata dal primario Piero Petrini, il paziente ha superato brillantemente sia l’intervento che la fase post operatoria. Ultimato il ciclo di riabilitazione, il cavalier Parlani è stato accompagnato dai sanitari del reparto al bar dell’ospedale per gustarsi un caffè. Conosciutissimo in tutta la vallata altotiberina, il tifernate d’adozione (è nato ad Apecchio) vanta un record di longevità che lo annovera tra i più anziani d’Italia oltre a un altro record che lo ha visto amministrare per oltre mezzo secolo, dal 1933 al 1983, ben 110 tenute appartenenti a proprietari privati ed enti statali, perfino di dimensioni superiori ai mille ettari di superficie nell’Alta Valle del Tevere. Una professione che gli ha valso la stima sia dei proprietari dei poderi che dei contadini, oltre ai riconoscimenti ottenuti dal ministero dell’agricoltura per aver contribuito a incrementare la produttività agraria e dalle Fattoria Autonoma Tabacchi di Città di Castello per aver favorito lo sviluppo della tabacchicoltura in Altotevere. A quanti in questi giorni sono andati a trovarlo in ospedale, il cavalier Parlani ha dato appuntamento in un bar del centro per il consueto caffè mattutino cui segue, da decenni, la lettura dei giornali e la passeggiata in piazza accompagnato da un assistente. A chi gli chiede quale sia il suo segreto, il cavaliere ha sempre risposto che la miglior medicina per vivere bene e a lungo è camminare, andare a letto non troppo tardi e sorridere. Visti i risultati c’è da crederci.

Informazioni su Dott. Emilio Alessio Loiacono

https://medicinaonline.co/about/
Questa voce è stata pubblicata in Ortopedia, traumatologia e medicina riabilitativa e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...