Differenza tra midollo osseo e cellule staminali

MEDICINA ONLINE OSSA OSSO SCHELETRO CANE UOMO DIFFERENZE TESSUTO SPUGNOSO TRABECOLARE COMPATTO CORTICALE FIBROSO LAMELLARE CARTILAGINE OSSO SACRO COCCIGE CERVELLO SISTEMA NERVOSO CENTRALE PERIFERICO MIDOLLO OSSEO SPINALE.jpgQual è la differenza tra il midollo osseo e le cellule staminali?

Il midollo osseo è un tessuto spugnoso che si trova all’interno delle ossa lunghe ed in quelle piatte e che contiene le cellule staminali dalle quali si formano tutte le altre cellule che hanno funzioni specifiche nel nostro organismo. Quando si parla di donazione i due termini “midollo osseo” e “cellule staminali” vengono utilizzati alternativamente per indicare il diverso processo con cui vengono prelevate le cellule staminali.

  • Quando si parla di donazione di cellule staminali ci si riferisce più che altro al metodo di raccolta delle cellule staminali.Ricordiamo che le cellule del sangue, prodotte nel midollo osseo ed immesse in circolo, originano da cellule progenitrici, dette cellule staminali, che hanno la caratteristica di essere totipotenti, cioè di riprodursi a un ritmo estremamente intenso e a differenziarsi nelle varie linee cellulari. Le cellule progenitrici sono piuttosto scarse ma, oltre a possedere una attività riproduttiva enorme (ogni giorno generano 200-400 miliardi di cellule nuove) sono in grado di replicarsi cosicché il loro numero resta invariato durante tutta la vita, anche se dovessero in parte venire prelevate (donazione). Tali cellule possono essere raccolte dal cordone ombelicale, dal midollo osseo o, dopo mobilizzazione con fattori di crescita, dal sangue periferico.
  • Quando si parla di donazione di midollo osseo ci si riferisce al metodo chirurgico che si effettua estraendo il midollo dalla zona pelvica con degli aghi particolari, tecnica che risulta mediamente invasiva e dolorosa per il donatore.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Cuore, sangue e circolazione, Ortopedia, reumatologia e medicina riabilitativa e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.