Differenza tra fare l’amore col preservativo e senza

MEDICINA ONLINE SPERMA LIQUIDO SEMINALE PENIS VARICOCELE PRESERVATIVO PROFILATTICO IDROCELE AMORE DONNA PENE EREZIONE IMPOTENZA DISFUNZIONE ERETTILE VAGINA SESSULITA SESSO COPPIA LOVE CInutile “prendere in giro” i lettori: per quanto i nuovi tipi di profilattico siano sempre più sottili ed “ultrasensibili”, un rapporto sessuale – che sia vaginale, orale o anale – è senza dubbio più piacevole senza nessun “impedimento”. Il contatto tra il pene e le pareti vaginali o – ancor di più – anali, determina infatti una maggiore stimolazione tattile in entrambi i partner, specie nell’uomo dove l’attrito si riverbera da glande ed asta peniena fino alla prostata, vera zona del piacere sessuale maschile. Usare un profilattico tende a diminuire molto questo attrito, venendo in parte meno la stimolazione tattile e prostatica.

Alternare preliminari alla penetrazione

Altro difetto è l’impossibilità di alternare tra preliminari e rapporto sessuale vero e proprio. Generalmente infatti la maggioranza delle coppie inizia un rapporto con i preliminari (spesso il sesso orale) per poi indossare il preservativo ed iniziare il rapporto sessuale con penetrazione vaginale ed anale: una volta inserito il profilattico non si dovrebbe togliere fino al momento dell’orgasmo, se tolto prima in teoria andrebbe cambiato con uno nuovo. Questa cosa di fatto impedisce alle coppie più “focose” di alternare momenti di penetrazione con momenti di sesso orale e li costringe ad un rapporto più “schematico” e potenzialmente meno coinvolgente. Ultimo “difetto” del condom è il senso di “vicinanza” della coppia che certamente viene in parte a mancare, a prescindere dal feeling che la coppia possiede. Ma allora per quali motivi è importante usare il preservativo? Tanti e tutti molto importanti.

Evitare gravidanze indesiderate

Il profilattico riesce quasi il 100% delle volte ad evitare la gravidanza, impedendo fisicamente agli spermatozoi emessi con l’eiaculazione, di raggiungere l’ovocellula femminile e fecondarla, dando origine alla gravidanza. Tuttavia, se il vostro obiettivo è “solo” quello di evitare una gravidanza indesiderata, esistono altri metodi molto efficaci, come ad esempio la pillola anticoncezionale (ricordate che il coito interrotto NON è un metodo anticoncezionale efficace!). Per approfondire questo argomento, leggi anche:

Evitare le malattie sessualmente trasmissibili

Se esistono vari sistemi altrettanto efficaci per evitare gravidanze indesiderate, non esiste nulla che riesca ad evitare l’infezione di malattie sessualmente trasmissibili, come il profilattico. Usate SEMPRE il preservativo se avete rapporti sessuali di qualsiasi tipo con partner occasionali: potrebbe letteralmente salvarvi la vita. A tal proposito, leggi anche:

Le malattie sessualmente trasmissibili più diffuse

A seconda del tipo di rapporto, possono essere trasmesse patologie diverse:

  • Praticare sesso orale su un uomo: Clamidia alla gola, Gonorrea alla gola, Herpes, HPV, Sifilide.
  • Praticare sesso orale su una donna: Herpes, HPV.
  • Uomo che riceve sesso orale: Clamidia, Gonorrea, Herpes, Sifilide
  • Donna che riceve sesso orale: Herpes.
  • Sesso vaginale uomo-donna: Clamidia, Pidocchio del pube, Scabbia, Gonorrea, Epatite B, Herpes, HIV, HPV, Infezione da Mycoplasma hominis, Sifilide, Tricomoniasi, infezione da ureaplasma.
  • Sesso vaginale donna-donna: Clamidia, Pidocchio del pube, Scabbia, Gonorrea, Epatite B, Herpes, HIV, HPV, Infezione da Mycoplasma hominis, Sifilide, Tricomoniasi, infezione da ureaplasma.
  • Sesso anale attivo: Clamidia, Pidocchio del pube, Scabbia, Gonorrea, Epatite B, Herpes, HIV, HPV, Sifilide.
  • Sesso anale passivo: Clamidia, Pidocchio del pube, Scabbia, Gonorrea, Epatite B, Herpes, HIV, HPV, Sifilide.
  • Anilingus (lingua su ano): Amebiasi, Criptosporidiosi, Giardiasi, Epatite A, Shigellosi.

Il rischio maggiore di HIV è in caso di sesso anale passivo (pene ricevuto nel proprio ano).

Meglio usare il profilattico

A conti fatti quindi, a meno che non abbiate un partner fisso di cui vi fidate, e che non abbiate messo in conto il rischio di gravidanze indesiderate (a meno che la donna sia in menopausa), sempre meglio usare un profilattico. A tal proposito troverete molto utili i seguenti articoli:

Usare il profilattico soprattutto quando:

  • non conoscete il vostro partner;
  • avete rapporti con molti partner occasionali;
  • il vostro partner ha una infezione che può essere sessualmente trasmessa;
  • durante le prime esperienze sessuali;
  • volete avere statisticamente la maggior probabilità possibile di evitare una gravidanza indesiderata.

Non usare il profilattico quando:

  • conoscete bene il vostro partner;
  • avete rapporti con un solo partner di cui vi fidate;
  • il vostro partner non ha alcuna infezione che può essere sessualmente trasmessa;
  • cercate una gravidanza;
  • siete disposti a mettere comunque in conto l’eventualità di una gravidanza.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Sessualità e storie d'amore. Contrassegna il permalink.