I bambini di cold rock (2012): spiegazione del finale del film

I bambini di cold rock (The Tall Man). Regia di Pascal Laugier, con Jessica Biel, Stephen McHattie, Jodelle Ferland, William B. Davis, Samantha Ferris. Genere thriller psicologico SPIEGAZIONE INTERPRETAZIONE FINALE.jpgI bambini di cold rock (The Tall Man). Regia di Pascal Laugier, con Jessica Biel, Stephen McHattie, Jodelle Ferland, William B. Davis, Samantha Ferris. Genere: thriller psicologico

Trama

Cold Rock, ex cittadina mineraria nella zona nordoccidentale del Pacifico, è abitata gente in condizioni di miseria e sconvolta dalle inspiegabili sparizioni dei suoi bambini. Per alcuni il colpevole delle scomparse sarebbe un non meglio identificato “uomo alto“, figura che qualcuno giura di aver visto nel bosco. Julia Danning (Jessica Biel), una infermiera vedova che fa il possibile per tenere uniti i cittadini, reputa la storia una superstizione fino a quando, una sera, non assisterà al rapimento di suo figlio.

ATTENZIONE SPOILER

Cold Rock è una città fantasma, talmente povera che non c’è futuro per i suoi bambini, così Julia assieme a suo marito (che si finge morto ma in realtà non è morto, essendo proprio lui l’uomo alto) e la tata (quella che si suicida una volta scoperta), trovano una “soluzione”: rapiscono i bambini della cittadina e li fanno “adottare” da famiglie facoltose che gli possono assicurare un futuro migliore di quello che avrebbero avuto rimanendo nelle famiglie biologiche. Lo stesso David, che all’inizio si pensa essere il figlio di Julia, è in realtà il figlio di una donna povera del paese che è proprio quella che scoprirà la verità trovando il figlio segregato in casa di Julia. Quando vediamo David rapito, in realtà il “rapitore” è la vera madre del bambino, che lo strappa a Julia dopo che Julia lo aveva rapito.
Una volta scoperta Julia, anziché dire la verità (che i figli rapiti sono stati affidati a famiglie ricche), dice invece che i figli sono tutti morti.
Jenny, stanca dei litigi famigliari, aveva manifestato la volontà di incontrare l’uomo alto, quindi viene portata (dal marito di Julia) in una nuova famiglia, certamente più ricca della precedente, dove assumerà il nome di Vera. Alla fine, però, dopo aver riconosciuto David (adottato da un’altra famiglia ricca), si chiede ripetutamente se ha fatto o no la scelta giusta, forse mancandogli la sua famiglia biologica.

Storia vera?

No, questo film non è tratto da una storia vera.

Sei appassionato di cinema e serie TV? Fatti un piccolo regalo! Sceglilo tra queste offerte imperdibili!

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica, arte e film preferiti e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.