Differenza tra olio grezzo e raffinato

Olio di Argan l’elisir dell’eterna giovinezzaPer prima cosa dai semi di una data pianta, si ottiene l’olio tramite due differenti tecniche: l’estrazione con solvente o con spremitura a caldo o a freddo. L’olio grezzo ottenuto non è commestibile e viene successivamente sottoposto a raffinazione, che comprende varie tappe.

Depurazione (preraffinazione)

Dall’olio vengono rimossi acqua, impurità in sospensione, tracce di metalli, mucillagini, carboidrati, gomme. Il processo di depurazione degli oli vegetali può avvenire per:

  • sedimentazione o centrifugazione: si eliminano residui di acqua e le impurità più grossolane: frammenti di semi o di altre parti della pianta, polveri, farine;
  • filtrazione: si rimuovono impurità non separate dalla centrifugazione;
  • degommaggio o demucillaginazione: rimuovere lipidi polari come fosfolipidi, glicolipidi, proteolipidi, ma anche gomme o resine presenti nell’olio.

Raffinazione 

La prima operazione del processo di raffinazione è la neutralizzazione dell’acidità dell’olio (a volte sostituita dalla superdegommazione con acido citrico e centrifugazione), cui segue la decolorazione e la winterizzazione (o deceraggio), processo che consente di eliminare le cere, ovvero i trigliceridi ad alto punto di fusione che intorbidano l’olio. Infine si esegue la decolorazione e la deodorazione mediante distillazione con vapore sottovuoto a temperature che possono oscillare tra i 130°C ed i 260°C (minore è la temperatura, migliori sono le caratteristiche dell’olio risultante). L’olio ottenuto è commestibile e pronto per essere trasferito in cisterne e successivamente confezionato. L’olio completamente raffinato è un olio neutro, praticamente un miscuglio puro di trigliceridi, e deve essere quasi incolore, inodore e insapore. Gli oli raffinati sono adatti ad essere impiegati per il consumo tal quale, ad esempio per le fritture, o per la produzione di alimenti come la maionese o ancora di cosmetici, ad esempio olio di argan, di semi di lino e di ricino.

Il miglior integratore di omega 3

Il miglior integratore alimentare di Omega 3, scelto e consigliato dal nostro Staff di esperti, è questo: http://amzn.to/2AdJXtx

Altri integratori utili per il vostro benessere psico-fisico, sono i seguenti:

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Bellezza e cura della persona, Cosmetica, Cucina e ricette light, Dietologia, nutrizione e apparato digerente e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.