Differenza tra olio di lino e semi di lino

Healthy Linseed OilOlio di lino

L’olio di lino è un olio che si ottiene dalla spremitura dei semi di lino precedentemente essiccati o tostati. Dopo la spremitura dei semi l’olio “grezzo” subisce alcuni procedimenti di chiarificazione e di filtraggio, tra cui il più comune è la semplice esposizione ai raggi solari, in vasi di cristallo ermeticamente chiusi. Viene usato nell’alimentazione umana come condimento e negli integratori se spremuto dal seme crudo per non alterare il contenuto di omega 3 e omega 6. Viene usato anche in ambiti non alimentari, come ad esempio la cosmetica e la pittura (cotto e crudo). L’olio di lino è composto prevalentemente da trigliceridi ed è ricco di acido oleico, acido linoleico ed acido α-linolenico. 100 grammi di olio di lino contengono 884 calorie, zero fibra, carboidrati e proteine con il 100% di grassi:

  • Acidi grassi saturi 9 g;
  • Acidi grassi polinsaturi 68 g;
  • Acidi grassi monoinsaturi 18 g;
  • Acidi grassi trans 0,1 g.

La concentrazione di acido linoleico (omega sei) nell’olio di lino è circa 15%, mentre l’apporto di acido alfa linolenico (omega tre) nell’olio di lino è circa 55%. Il rapporto tra omega sei ed omega tre nell’olio di semi di lino è quindi 1:4.

Leggi anche: Differenza tra olio di lino ed olio di canapa

Semi di lino

I semi di lino sono contenuti nei frutti della pianta di lino (Linum usitatissimum) e sono ricchi di fibre che gli conferiscono un’azione lassativa, a patto che vengano assunti con un adeguato apporto di liquidi. Grazie alle loro proprietà emollienti e protettive, i semi di lino possono anche essere utilizzati sotto forma di infuso per calmare le infiammazioni interne e/o esterne, a livello di vie urinarie, digerenti ed epidermide. Ricchi di grassi omega 3, i semi di lino sembrano avere anche proprietà antitumorali, specie relativamente al cancro alla prostata. I semi di lino vantano un ottimo contenuto di sali minerali, proteine (20-25%) e lipidi (30-40%). Questi ultimi sono ricchi di trigliceridi, costituiti da:

  • acido alfa linolenico (omega 3) 55%;
  • acido linoleico (omega 6) 15-20%;
  • acido oleico 10-18%;
  • acidi grassi saturi 5-10%.

100 grammi di semi di lino forniscono:

  • 534 calorie;
  • 28 grammi di carboidrati;
  • 18 grammi di proteine;
  • 27 grammi di fibre;
  • 42 grammi di grassi (di cui saturi 3,6 grammi; monoinsaturi 7,5 grammi e polinsaturi 28,7 grammi tra cui circa 20 grammi di omega 6 e 5 grammi di omega 6).

Il miglior integratore di omega 3

Il miglior integratore alimentare di Omega 3, scelto e consigliato dal nostro Staff di esperti, è questo: http://amzn.to/2AdJXtx

Altri integratori utili per il vostro benessere psico-fisico, sono i seguenti:

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dietologia, nutrizione e apparato digerente, Integratori alimentari, vitamine e sali minerali e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.