Differenza tra muscoli dorsali, plantari, mediali e laterali del piede

MEDICINA ONLINE MUSCOLI PIEDE NERVI VASI SANGUE ANATOMIA DORSALI PLANTARI MEDIALI LATERALI NETTER VASCOLARIZZAZIONE FUNZIONI INNERVAZIONE SINTESI LOCOMOTORE OSSA FOOT MUSCLEmuscoli che prendono origine e si inseriscono sul piede possono essere suddivisi in un gruppo dorsale ed un gruppo plantare, a sua volta diviso in un gruppo mediale, un gruppo laterale ed un gruppo intermedio.

Il gruppo dorsale è in realtà composto dal solo muscolo estensore breve delle dita che, con i suoi quattro tendini, va ad estendere le prime quattro dita del piede.

Il gruppo mediale dei muscoli plantari è costituito dai muscoli abduttore dell’alluceflessore breve dell’alluce ed adduttore dell’alluce, le cui azioni sono esemplificate dai nomi dei muscoli stessi.

muscoli plantari laterali agiscono tutti sul quinto dito del piede e sono l’abduttore, il flessore breve e l’opponente del quinto dito.

I muscoli dell gruppo plantare intermedio sono posti su tre livelli. Il muscolo flessore breve delle dita è il più superficiale. I muscoli posti ad un livello intermedio sono il quadrato della pianta ed i muscoli lombricali, che partecipano ai movimenti di flessione delle dita. I più profondi tra i muscoli plantari intermedi sono invece i muscoli interossei, importanti soprattutto per i movimenti di flesso-estensione delle falangi.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Ortopedia, reumatologia e medicina riabilitativa e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.