Ragazza di 15 anni rimane incinta dopo sesso orale

MEDICINA ONLINE Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Roma INCINTA DOPO SESSO ORALE Riabilitazione Nutrizionista Medicina Estetica Cavitazione Radiofrequenza Ecografia Pulsata  Macchie Capillari Pressoterapia Linfodrenaggio Pene Vagina.jpgÈ possibile rimanere incinte solo con il sesso orale? Ci sono molte leggende urbane in proposito, e il buon senso dice che no, non è assolutamente possibile, ma c’è un caso medico documentato dove una giovane ragazza è rimasta incinta in questo modo, anche se in maniera indiretta. Peraltro, la ragazza era nata con una malformazione in cui la vagina era chiusa, impedendo così il concepimento in modo normale.

La giovane, una quindicenne, si era presentata in ospedale con dolori acuti ed intermittenti all’addome. I medici non hanno avuto difficoltà ad identificare le cause: la ragazza era in travaglio. Si può notare però lo stupore dei medici ed infermieri quando si sono resi conto che la giovane non aveva la vagina. È stato deciso per un cesareo di emergenza per il parto, ma i medici hanno cercato anche di capire qualcosa in più dell’accaduto.

È emerso che la ragazza, ben consapevole di non avere una normale vagina, aveva iniziato a sperimentare con il sesso orale dopo alcuni tentativi insoddisfacenti di un normale rapporto.

In una di queste “sessioni orali” è avvenuto che il suo ex l’abbia scoperta con un nuovo ragazzo, ed è iniziata una rissa dove sono stati usati dei coltelli. La ragazza ha ricevuto dall’ex alcune coltellate all’addome. I chirurghi l’hanno operata, trovando due ferite allo stomaco, che hanno suturato e poi, nonostante non avessero trovato segno di contenuti gastrici nell’addome, hanno proceduto ad un lavaggio della cavità con soluzione salina come da prassi.

La ragazza al tempo non aveva spiegato le circostanze esatte dell’accoltellamento, e quel che sarebbe avvenuto è che gli spermatozoi siano fuoriusciti dallo stomaco in seguito alla ferita da coltello per arrivare poi a fecondare un ovulo. Normalmente gli spermatozoi non sopravvivono a lungo in un ambiente acido come lo stomaco, ma sembra che la saliva abbia fatto loro da scudo fino ad accompagnarli alle ovaie.

La ragazza aveva notato la crescita della pancia e i dolori: più di qualcuno le aveva suggerito che poteva essere incinta, ma dato che non aveva una vagina non ha mai preso seriamente in considerazione l’ipotesi fino al momento del parto.

Inoltre, sembra che la ragazza sia rimasta incinta alla sua prima ovulazione o quasi: mancando il collegamento con la vagina, infatti il sangue mestruale si sarebbe accumulato e avrebbe reso impossibile il concepimento.

Una serie di combinazioni decisamente poco probabili, dunque. I medici che hanno documentato il caso aggiungono che “il fatto che il figlio somigli al padre esclude un concepimento ancora più miracoloso”.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Gravidanza e maternità, Sessualità e storie d'amore, Storia e curiosità della medicina e della scienza e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...