In quali casi la lingua viene amputata?

Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Specialista in Medicina Estetica DIETA SHOCK CEROTTO LINGUA Roma Cavitazione Pressoterapia Grasso Linfodrenante Dietologo Cellulite Calorie Peso Pancia Sessuologia Sesso Pene Laser Filler Rughe BotulinoIn medicina l’amputazione totale o parziale della lingua può avvenire principalmente per traumi severi (ad esempio in caso di incidenti stradali) o in caso di tumore maligno della lingua, patologia che si riscontra specie in pazienti fumatori.

Il cancro della lingua può colpire la porzione anteriore della lingua che corrisponde alla sua parte mobile, oppure alla porzione posteriore (base della lingua). Nella maggioranza dei casi (il 70% dei casi) il tumore si localizza nella porzione posteriore.

Il tumore alla lingua può presentarsi come una macchia rossa (eritroplachia) o come una macchia bianca (leucoplachia) sulla superficie della lingua; altre volte si può presentare sotto forma di una lesione che non guarisce e che può provocare la fuoriuscita di sangue dalla cavità orale. Spesso durante la masticazione o la deglutizione compare un dolore lieve o moderato, talvolta scambiato anche per un mal di gola. Possiamo infine avere alterazioni dell’alito con alitosi (alito cattivo) o cattivo sapore in gola.

La terapia del tumore alla lingua è chirurgica e prevede appunto l’asportazione della porzione coinvolta dalla neoplasia e di un margine sano che la circonda.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dietologia, nutrizione e apparato digerente e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.