Senza speranze in Brasile, bambina salvata in Italia

MEDICINA ONLINE BAMBINA 13 ANNI MEYER FIRENZE PROF DOTT ANTONIO MORABITO OPERAZIONE INTESTINO ITALIA BRASILE.jpgCon un intervento chirurgico estremamente complesso è stato ricostruito l’intestino ad una bambina di 13 anni affetta da una grave malattia congenita. La piccola paziente era arrivata in Italia, all’ospedale pediatrico Meyer di Firenze, dal Brasile dove – dopo due operazioni non andate a buon fine – i medici non le avevano dato speranze di sopravvivere; la bambina aveva l’intestino più corto del normale e ciò la obbligava alla nutrizione parenterale totale, cioè alla somministrazione di nutrienti per via endovenosa. Alla bambina è stato ricostruito l’intestino restituendogli un diametro adeguato e una motilità normale. La piccola paziente è stata operata dall’equipe di ricostruzione intestinale guidata dal professor Antonio Morabito, in un intervento durato sei ore, grazie ad una tecnica chiamata “Spiral intestinale lengthening and tailorilng”.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Storia e curiosità di medicina, scienza e tecnologia e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.