Napoli, ambulanza in emergenza bloccata e presa a pugni dalla folla

MEDICINA ONLINE AMBULANZA URGENZA EMERGENZA PRONTO SOCCORSO OSPEDALE INCIDENTE STRADALE MORTE CHIRURGIA AUTO MEDICA STRADACi sono voluti ben venti minuti per una ambulanza per coprire la distanza di poche centinaia di metri ed arrivare a soccorrere un giovane che aveva perso conoscenza: ciò a causa del vero e proprio muro umano di giovani fermi in strada nella zona della movida. E’ successo due giorni fa a Napoli.

I fatti ora si stanno ricostruendo ma, secondo quanto ricostruito dagli inquirenti, i presenti non si sono spostati per far passare il mezzo di soccorso neanche quando è intervenuta la pattuglia dell’Esercito presente sul posto. Durante il passaggio tra la gente, l’ambulanza sarebbe stata addirittura presa a pugni sulle fiancate dalla folla.

A denunciare l’aggressione è l’associazione Nessuno tocchi Ippocrate, che ha così commentato l’accaduto: “L’ambulanza della postazione Chiatamone ha impiegato 20 minuti per raggiungere in codice rosso il giovane, che si è poi ripreso, ed altri 10 minuti sono stati necessari per uscire dalla folla. Con grande difficoltà e dopo una perdita di tempo prezioso, l’ambulanza è riuscita a trasferire il giovane in pronto soccorso. Non ci sono commenti, restiamo basiti”.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Oltre la medicina e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.