Come eliminare la nicotina dal corpo nel minor tempo possibile

MEDICINA ONLINE SMETTERE DI FUMARE CHAMPIX VARENICLINA FUMO SIGARETTA TOP TABACCO NICOTINA TABAGISMO DIPENDENZA TOSSICODIPENDENZA DANNI FARMACO AIUTO PACCHETTO SIGARETTE SAPORE CANCRO POLMONI ICTUS INFARTOAvete smesso di fumare da poco e non sapete come eliminare la nicotina dal vostro corpo? State leggendo l’articolo giusto perché all’interno di questa guida andremo a descrivere alcuni utilissimi consigli che vi faranno espellere la nicotina. Cominceremo a dare alcuni suggerimenti sull’alimentazione e poi arriveremo anche a spiegare alcuni utili metodi di respirazione per l’eliminazione della nicotina. Innanzitutto bisogna sapere che una volta che si decide di smettere di fumare, il livello della nicotina, la sostanza che crea dipendenza nel sangue scende già dopo i primi tre giorni.

Dieta disintossicante

Una sostanza chiamata invece nicotinina permane all’interno del corpo per un tempo decisamente più lungo. Per espellere tale sostanza dall’organismo bisogna prima di ogni cosa seguire una corretta alimentazione. Gli alimenti che i medici consigliano di consumare sono particolarmente frutta e verdura. La spiegazione è semplice: bisogna seguire una dieta disintossicante che si focalizzi sull’assunzione di vitamine, in particolare la vitamina C, la A e la E. A parte le vitamine che aiutano il naturale processo di disintossicazione del nostro corpo, il mangiare frutta e verdura contribuisce anche dal punto di vista psicologico; pensate infatti che i sapori forti dei vegetali e degli ortaggi tendono a rendere aspro il gusto del tabacco. Inoltre la frutta sazia moltissimo e si elimina dunque quella “mancanza” a fine pasto che di solito viene colmata con sigaretta e caffè.

Attività fisica

A parte il regime alimentare, l’ex fumatore deve anche tenere a mente che l’attività fisica è la chiave per l’eliminazione della nicotina e delle tossine contenute all’interno del nostro organismo. Per attività fisica si intende anche una corsetta di quaranta minuti al giorno, oppure la pratica di esercizi di ginnastica in casa. La cosa migliore è svolgere attività fisica lontano dalle fonti di inquinamento, ad esempio in un parco pubblico. Dopo l’attività fisica bevete un bel frullato o un succo di frutta ed evitate assolutamente di fumare; molte tossine infatti le avrete già completamente espulse mediante l’esercizio fisico.

Respirazione

Infine parliamo degli esercizi di respirazione. La pratica dello yoga ha anche i suoi effetti benefici ed è assolutamente consigliata quando si smette di fumare o si ha appena smesso. Praticate più volte al giorno questo semplice esercizio: inspirate dal naso ed espirate dalla bocca in maniera lenta e rilassata. Questo contribuirà ad una respirazione più regolare, visto che nei fumatori il respiro è sempre accelerato.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

FONTE

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Smettere di fumare e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.