Formicolio a braccio e gomito quando usi il cellulare: perché accade?

Dott. Loiacono Emilio Alessio Medico Chirurgo Medicina Chirurgia Estetica Plastica Cavitazione Dieta Peso Dietologo Nutrizionista Roma Cellulite Sessuologia Ecografie DermatologiaSmettere fumare Smartphone Rende StupidoIl popolo degli smartphone-addicted provano sempre più formicolii e fastidi al braccio ed alla mano e c’è una spiegazione scientifica a tutto ciò: la colpa è probabilmente del tanto, troppo, tempo che si è passati con il cellulare in mano per parlare al telefono. Una ricerca dell’Università Cattolica del Sacro Cuore e della Fondazione Policlinico Universitario A. Gemelli di Roma ha dimostrato come il fatto di mantenere a lungo questa postura, con il dispositivo in mano appoggiato all’orecchio, con braccio elevato e gomito piegato, possa causare stress meccanico a carico del nervo ulnare, il nervo del braccio che “scavalca” il gomito.

Nervo sofferente

La ricerca è stata condotta dal gruppo del professor Luca Padua, docente di Medicina Fisica e Riabilitazione presso l’Università Cattolica e neurologo presso l’Unità di Neurologia del Policlinico Universitario A. Gemelli diretta dal professor Paolo Maria Rossini. I risultati dello studio sono stati pubblicati su Clinical Neurophysiology, è sono il frutto di una ricerca condotta su 114 persone: 58 pazienti con sintomi di sofferenza del nervo ulnare e 56 soggetti senza sintomi. Ricorrendo alla tecnica neurografica e simulando una telefonata al cellulare fino a 18 minuti di durata, i ricercatori hanno rilevato la velocità di conduzione nervosa sul nervo ulnare del tratto del gomito. Ebbene, nei pazienti con sofferenza del nervo ulnare, la velocità di conduzione del segnale nervoso era ridotta. Pertanto è emerso che il nervo cominciava a soffrire già dopo pochi minuti che il braccio si posizioni per permettere la conversazione con lo smartphone.

Formicolio al braccio anche a letto

Lo stesso identico problema si verifica non solo quando si risponde ad una chiamata, ma anche quando si usa usare la tastiera del dispositivo per scrivere messaggi o chattare (con irritazione anche a livello del nervo mediano), ed anche quando siamo stesi a letto e passiamo molto tempo con il cellulare od il tablet in mano, magari per vedere le ultime notizie pubblicate su Facebook o perfino quando ci facciamo selfie in modo ossessivo. Per evitare fastidi e formicolii, fate un piacere al vostro braccio: mettete da parte il vostro smartphone!

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Neurologia, psicologia e malattie della mente, Tecno-patologie, social network e smartphone dipendenza e contrassegnata con , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.