Duncan MacDougall e i 21 grammi del peso dell’anima

MEDICINA ONLINE Duncan MacDougall e i 21 grammi del peso dell’anima FILM TEORIA SCIENTIFICA SCIENZA MORTE ANIMA TRAPASSO DECESSO ESPERIMENTO ANALISI VERO O FALSO.jpgDuncan MacDougall è stato un medico statunitense che nel 1907 ad Haverhill (Massachusetts), eseguì una serie di esperimenti atti a misurare la massa ipoteticamente persa da un essere umano nel momento della sua morte, cioè quando MacDougall pensava che l’anima abbandonasse il corpo.

L’esperimento

MacDougall pesò sei persone al momento del decesso, riportando i risultati (a sostegno della sua teoria che l’anima avesse un peso) su un articolo del New York Times e della rivista di medicina American Medicine. Secondo il medico, il peso perso dal corpo al momento della sua morte, sarebbe 21 grammi e questo sarebbe quindi, secondo lui, il peso dell’anima.

Vero o falso?

Pur diventando questa negli anni una tesi diffusa tra la gente comune, è tuttavia importante ricordare che non è considerata una teoria NON scientifica, nonostante ciò ha ispirato poeti e registi, ad esempio è stata ripresa e citata nel bellissimo film drammatico “21 grammi” diretto dal regista messicano Alejandro González Iñárritu e interpretato da Sean Penn, Benicio Del Toro e Naomi Watts.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Musica, arte e film preferiti, Persone straordinarie e famose, Storia e curiosità di medicina, scienza e tecnologia e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.