Come cambiano i testicoli e lo scroto con l’età?

MEDICINA ONLINE SESSO SESSUALITA ANZIANO 40 50 60 70 ANNI YO VECCHIO OLDIE PENE SPERMA EREZIONE RAPPORTO VIAGRA FARMACI PENETRAZIONE DISFUNZIONE ERETTILE ANSIA PRESTAZIONE IMPOTENZA LIQUL’invecchiamento fisiologico dell’organismo dell’uomo ha delle ripercussioni ben note non solo sugli organi interni come ad esempio cuore, polmoni ed intestino, ma anche sulla funzione sessuale, che si riflettono nel calo del testosterone, nelle difficoltà d’eccitazione ed erezione. Alcuni uomini sperimentano anche una notevole difficoltà nel raggiungere l’orgasmo ed una diminuzione sia del volume spermatico che della qualità dello stesso, mentre non di rado subentrano problemi di prostata ingrossata e disturbi della funzione urinaria. Ma non solo: anche lo stesso organo sessuale maschile, il pene per l’appunto, i testicoli e lo scroto possono subire variazioni.

Come cambiano i testicoli con l’età?

I testicoli di un giovane adulto sano sono due, sono simmetrici o lievemente asimmetrici, e presentano consistenza duro-elastica, superficie liscia e forma ovoidale. Le loro dimensioni medie sono:

  • 3,5 – 4 cm di lunghezza;
  • 2,5 cm di larghezza;
  • 3 cm di diametro anteroposteriore.

A partire dai 40 anni il volume dei testicoli tende però gradualmente a diminuire di alcuni millimetri. Tale diminuzione diventa generalmente evidente intorno ai 50 anni di età, quando la lunghezza tende ad oscillare tra i 3 ed i 3,5 cm e la larghezza è mediamente al di sotto dei 2,5 cm . La diminuzione del volume è ancora più evidente dopo i 65 anni, quando la lunghezza oscilla generalmente tra i 2,5 ed i 3 cm, con una larghezza media di circa 2 cm. Negli anni i testicoli perdono inoltre parzialmente parte della consistenza duro-elastica. La diminuzione volumetrica testicolare, pur andando di pari passo con una minore quantità e qualità dello di sperma, non intacca tuttavia la possibilità dell’uomo di fecondare una donna: al contrario di quest’ultima che va incontro a menopausa, l’uomo può infatti diventare padre virtualmente a qualsiasi età

Leggi anche:

Perdita di sensibilità dello scroto

Con l’invecchiamento fisiologico dell’uomo – oltre alla diminuzione volumetrica del testicolo che si associa a calo della libido, della potenza eiaculatoria e di quella erettile – a causa della diminuita qualità della circolazione sanguigna nello scroto, anche quest’ultimo tende a cambiare. Generalmente intorno ai 60 anni la sensibilità della pelle dello scroto tende ad essere circa un terzo di quella posseduta 40 anni prima. A ciò si associa una costante diminuzione dei peli scrotali, parallela a quella che si verifica sul pube: ciò si verifica a causa dei valori più bassi di testosterone in circolo. Lo scroto appare inoltre meno “pieno” e la pelle scrotale, avendo una elasticità minore, può apparire più rugosa e di colore meno “vitale” a causa della minor qualità della microcircolazione sanguigna. Tutto ciò però non determina necessariamente un calo della soddisfazione sessuale: questa è infatti frutto di numerose alchimie psicofisiche nel rapporto di coppia che nulla hanno a che vedere con le dimensioni del pene, dei testicoli o della minore elasticità della cute scrotale!

Quali sono le cause patologiche di testicolo piccolo?

I testicoli possono diminuire in grandezza rispetto alla media anche per via di varie patologie e condizioni, come ad esempio:

Integratori alimentari efficaci nel migliorare quantità di sperma, potenza dell’erezione e libido sia maschile che femminile

Qui di seguito trovate una lista di integratori alimentari acquistabili senza ricetta, potenzialmente in grado di migliorare la prestazione sessuale sia maschile che femminile a qualsiasi età e trarre maggiore soddisfazione dal rapporto. Ogni prodotto viene periodicamente aggiornato ed è caratterizzato dal miglior rapporto qualità prezzo e dalla maggior efficacia possibile, oltre ad essere stato selezionato e testato ripetutamente dal nostro Staff di esperti:

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Andrologia, Sessualità e storie d'amore e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.