Il diabetico può mangiare le zucchine? Quanti carboidrati e calorie hanno?

MEDICINA ONLINE ZUCCHINA ZUCCHINO LIGURE CALORIE DIMAGRIRE PANCIA CALORIE PROPRIETà BRUCIA GRASSO DONNA CIBO VERDURA VEGETALE VITAMINE SALI MINERALI DIETAMembri della famiglia delle Cucurbitaceae (la stessa famiglia cui appartengono anche il melone ed i cetrioli), le zucchine sono particolarmente apprezzate per la loro alta digeribilità e per le loro proprietà diuretiche, depurative e blandamente lassative.

Le zucchine si prestano ad una varietà di preparazioni alimentari, potendo accompagnare primi piatti, carne, pesce, formaggio e uova. Tuttavia, per beneficiare pienamente delle proprietà nutritive delle zucchine, la soluzione migliore è quella di mangiarle crude, ad esempio in insalata o sotto forma di succo.

Le zucchine contengono 17 calorie e 3,1 grammi di carboidrati per 100 grammi e sono composte principalmente da acqua (94% del peso), contengono pochi carboidrati e proteine, e per questo sono particolarmente indicate nelle diete ipocaloriche e per i soggetti diabetici.

I migliori prodotti per diabetici
Qui di seguito trovate una lista di prodotti di varie marche, estremamente utili per aiutare il diabetico ed il pre-diabetico a mantenere i giusti livelli di glicemia, perdere peso e migliorare la propria salute. Noi NON sponsorizziamo né siamo legati ad alcuna azienda produttrice: per ogni tipologia di prodotto, il nostro Staff seleziona solo il prodotto migliore, a prescindere dalla marca. Ogni prodotto viene inoltre periodicamente aggiornato ed è caratterizzato dal miglior rapporto qualità prezzo e dalla maggior efficacia possibile, oltre ad essere stato selezionato e testato ripetutamente dal nostro Staff di esperti:

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dietologia, nutrizione e apparato digerente, Ormoni ed endocrinologia e contrassegnata con , . Contrassegna il permalink.