Monores (clenbuterolo) compresse e sciroppo: foglietto illustrativo

MEDICINA ONLINE Monores clenbuterolo POSOLOGIA EFFETTI COLLATERALI CONTROINDICAZIONI ASMA BPCO SERVE RICETTA MEDICA PER DIMAGRIRE DOPING PALESTRA MUSCOLI MASSA GRASSA BODY BUILDING FUNZIONA PARERI NOME COMMERCIALE COSTO.jpgMONORES® è il nome commerciale di un farmaco a base del principio attivo clenbuterolo cloridrato ed appartiene al gruppo degli adrenergici per aerosol ed altri farmaci per le sindromi ostruttive delle vie respiratorie. Monores è dispondibile in compresse e sciroppo per uso orale:

  • MONORES® 10 microgrammi compresse
  • MONORES® 20 microgrammi/5 ml sciroppo
  • MONORES® 20 microgrammi compresse
  • MONORES® 5 microgrammi/5 ml sciroppo

Serve la ricetta medica?

MONORES ® è un farmaco soggetto a prescrizione medica obbligatoria.

Monores per dimagrire

Il Monores è famoso in campo sportivo, a causa delle sue proprietà dimagranti. A tal proposito, leggi: Doping in palestra: Monores (clenbuterolo) usato per dimagrire

Indicazioni

Profilassi e trattamento dell’asma bronchiale e altre condizioni con ostruzione reversibile delle vie aeree, ad esempio: broncopatia ostruttiva cronica con componente asmatica. Una terapia antiinfiammatoria concomitante deve essere presa in considerazione per pazienti con asma e/o patologia polmonare ostruttiva cronica.

Meccanismo d’azione

MONORES ® è una specialità a base di Clenbuterolo, principio attivo annoverato tra gli agonisti selettivi dei recettori Beta 2 adrenergici. Al apri delle altre amine simpaticomimetiche dotate di selettività nei confronti dei suddetti recettori anche in Clenbuterolo lega con elevata affinità i recettori Beta 2 adrenergici espressi dalla muscolatura liscia tracheobronchiale, determinando una sensibile broncodilatazione importante nel ripristinare la corretta pervietà delle vie respiratorie. La contestuale azione fluidificante sulle secrezioni muco nasali, rende il muco sensibilmente più fluido, facilitandone così l’eliminazione attraverso la clearance muco ciliare, e migliorando ulteriormente le capacità ventilatorie del paziente. In seguito alla somministrazione di MONORES ®, la quota di Clenbuterolo assorbita viene successivamente eliminata per via renale.

Modalità d’uso e posologia (compresse)

Il regime posologico individuale di Monores deve essere determinato dal medico prima di iniziare la terapia. Si raccomanda il controllo medico durante il trattamento (es. attraverso il controllo regolare del picco di flusso). Se non diversamente prescritto la dose totale giornaliera raccomandata per adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni è di 40 microgrammi al giorno, suddivisi in due somministrazioni da 20 microgrammi ciascuna a distanza di 12 ore. Nel corso della terapia questa dose può essere spesso ridotta a 20 microgrammi al giorno (10 microgrammi due volte al giorno). Nel broncospasmo severo il trattamento può essere iniziato con un dosaggio fino a 80 microgrammi al giorno (40 microgrammi due volte al giorno). La dose totale giornaliera nei bambini è 1,2 microgrammi/Kg di peso corporeo, variabile da 0,8 microgrammi a 1,5 microgrammi/Kg di peso corporeo, suddivisa in due – tre somministrazioni. A causa delle limitate informazioni nei bambini al di sotto dei 6 anni di età, le dosi raccomandate per questo gruppo di età devono essere date solo sotto controllo medico

Adulti e adolescenti al di sopra dei 12 anni

Normalmente: 2 compresse da 10 microgrammi sia al mattino sia alla sera (pari a 40 microgrammi/die).

Nel corso del trattamento per periodi prolungati la dose può essere ridotta a: 1 compressa al mattino ed 1 compressa alla sera (pari a 20 microgrammi/die).

Nelle forme più gravi, nei primi giorni di trattamento, il dosaggio può essere aumentato a: 4 compresse al mattino e 4 compresse alla sera (pari a 80 microgrammi/die). Conseguito il miglioramento desiderato, attenersi alle dosi normalmente consigliate.

Bambini di età inferiore ai 12 anni

Normalmente: 1,2 microgrammi/Kg di Clenbuterolo, suddivisi in due-tre somministrazioni giornaliere.

Se il medico non prescrive diversamente: 6 – 12 anni: 1 compressa, due-tre volte al giorno (pari a 20 – 30 microgrammi/die).

Nel corso del trattamento per periodi prolungati, la dose può essere ridotta.

Modalità d’uso e posologia (sciroppo)

Il regime posologico individuale di Monores deve essere determinato dal medico prima di iniziare la terapia. Si raccomanda il controllo medico durante il trattamento (es. attraverso il controllo regolare del picco di flusso). Se non diversamene prescritto la dose totale giornaliera raccomandata per adulti e adolescenti di età superiore ai 12 anni è di 40 microgrammi al giorno, suddivisi in due somministrazioni da 20 microgrammi ciascuna a distanza di 12 ore. Nel corso della terapia questa dose può essere spesso ridotta a 20 microgrammi al giorno (10 microgrammi due volte al giorno). Nel broncospasmo severo il trattamento può essere iniziato con un dosaggio fino a 80 microgrammi al giorno (40 microgrammi due volte al giorno). La dose totale giornaliera nei bambini è 1,2 microgrammi/Kg di peso corporeo, variabile da 0,8 microgrammi a 1,5 microgrammi/Kg di peso corporeo, suddivisa in due – tre somministrazioni. A causa delle limitate informazioni nei bambini al di sotto dei 6 anni di età, le dosi raccomandate per questo gruppo di età devono essere date solo sotto controllo medico

Nota bene:

1 / 4 di misurino 2,5 ml 10 microgrammi di clenbuterolo
1 / 2 misurino 5 ml 20 microgrammi di clenbuterolo
3 / 4 di misurino 7,5 ml 30 microgrammi di clenbuterolo
1 misurino 10 ml 40 microgrammi di clenbuterolo

Adulti e adolescenti al di sopra dei 12 anni

Normalmente: 1 / 2 misurino (5 ml) al mattino e 1 / 2 misurino (5 ml) alla sera (pari a 40microgrammi/die) .

Nel corso del trattamento per periodi prolungati la dose può essere ridotta ad 1 / 4 di misurino (2,5 ml) al mattino e 1 / 4 di misurino (2,5 ml) alla sera (pari a 20 microgrammi/die).

Nelle forme più gravi, nei primi giorni di trattamento, il dosaggio può essere aumentato a 1 misurino (10 ml) al mattino e 1 misurino (10 ml) alla sera(pari a 80 microgrammi/die).

Conseguito il miglioramento desiderato, attenersi alle dosi normalmente consigliate.

Bambini di età inferiore ai 12 anni

Normalmente: 1,2 microgrammi/Kg di Clenbuterolo, suddivisi in due-tre somministrazioni giornaliere.

Se il Medico non prescrive diversamente:

4-6anni(16-22Kg): 1/4di misurino(2,5ml)almattinoe1/4di misurino (2,5 ml) alla sera (pari a 20 microgrammi/die) .

6 – 12 anni (22-35 Kg): 1 / 4 di misurino (2,5 ml) tre volte al giorno (pari a 30 microgrammi/die).

Nel corso del trattamento per periodi prolungati la dose può essere ridotta.

Avvertenze

La terapia con MONORES ® deve essere definita e supervisionata da un medico specialista nel trattamento delle patologie respiratorie.
Vista l’attività biologica del Clenbuterolo, l’uso di questo farmaco dovrebbe avvenire con particolare cautela nei pazienti affetti da patologie cardiovascolari, glaucoma, ipertiroidismo, feocromocitoma, diabete ed ipertrofia prostatica, potenzialmente più suscettibili agli effetti collaterali della terapia.
La necessità di incrementare le dosi del farmaco, per mantenere il medesimo effetto terapeutico, potrebbe essere indice di un aggravamento delle condizioni cliniche della malattia, tale da richiedere l’ulteriore supervisione medica e l’eventuale necessità di modificare la terapia in atto.
MONORES ® contiene tra i suoi eccipienti il lattosio, risultando pertanto poco indicato nei pazienti affetti da intolleranza al galattosio, deficit enzimatico di lattasi e sindrome da mal assorbimento glucosio-galattosio.
L’uso di MONORES ®, al di fuori delle prescrizioni mediche per cui è indicato, è proibito in e fuori gara.
Si raccomanda di conservare il farmaco fuori dalla portata dei bambini.

Gravidanza e allattamento

L’uso di MONORES ® durante la gravidanza potrebbe essere giustificato da inevitabili necessità cliniche e dovrebbe in ogni caso avvenire sotto l’attenta supervisione del proprio medico. Sarebbe tuttavia importante considerare, prima del suo utilizzo durante la gravidanza e nel successivo periodo di allattamento al seno, la capacità del Clenbuterolo di inibire le contrazioni uterine e di concentrarsi in dosi farmacologicamente attive nel latte materno.

Guida di veicoli e utilizzo di macchinari

Non sono stati effettuati studi sulla capacità di guidare veicoli e sull’uso di macchinari. Durante il trattamento con Monores possono manifestarsi effetti indesiderati, quale capogiro. Pertanto si raccomanda cautela durante la guida di veicoli o l’uso di macchinari. In caso di capogiro si raccomanda di evitare compiti pericolosi come guidare o usare macchinari.

Informazioni importanti su alcuni eccipienti

Monores compresse contiene lattosio quindi in caso di accertata intolleranza agli zuccheri (in particolare al galattosio, componente del lattosio) contattare il medico curante prima di assumere il medicinale

Interazioni

Si raccomanda di informare il medico se si stanno assumendo o se è stato recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, anche quelli senza obbligo di prescrizione medica. Questo è particolarmente importante per i seguenti farmaci che possono interagire con Monores:

  • beta-adrenergici, anticolinergici non inalatori, derivati xantinici (teofillina) e corticosteroidi, poiché possono potenziarne l’effetto;
  • farmaci simpaticomimetici poiché, per sinergismo, si possono manifestare effetti indesiderati a livello cardiaco;
  • inibitori delle monoamine ossidasi o antidepressivi triciclici;
  • idrocarburi alogenati anestetici come l’alotano, il tricloroetilene e l’enflurano, in quanto possono sensibilizzare il miocardio agli effetti aritmogenici dei beta agonisti;
  • beta-bloccanti in quanto antagonizzano l’effetto di Monores.

Controindicazioni

L’uso di MONORES ® è controindicato nei pazienti con:

  • ipersensibilità al principio attivo o ad uno dei suoi eccipienti;
  • cardiopatie gravi;
  • cardiomiopatia ostruttiva ipertrofica
  • tachiaritmia
  • intolleranza agli zuccheri e in particolare al galattosio (componente del lattosio), ad esempio galattosemia;
  • glaucoma;
  • ipertrofia prostatica;
  • sindrome di ritenzione urinaria;
  • occlusione intestinale.

Sovradosaggio

I sintomi previsti in caso di sovradosaggio sono quelli derivanti da eccessiva beta-stimolazione per esempio uno qualsiasi dei sintomi nella lista degli effetti indesiderati: iperglicemia, ipertensione, ipotensione, incremento della frequenza cardiaca, dolore anginoso e aritmia. Pericolo di vita ed esiti fatali sono stati osservati in particolare quando dosi eccessive di clenbuterolo erano associate a un uso illecito del medicinale. Il trattamento in caso di sovradosaggio impone l’interruzione della somministrazione di Monores Si raccomanda di contattare il Medico o il più vicino ospedale per instaurare una terapia sintomatica appropriata. Nei casi di terapia intensiva grave il trattamento può consistere nella somministrazione di sedativi e tranquillanti. I beta-bloccanti non selettivi, come il propranololo, sono adatti come antidoti specifici. Tuttavia deve essere preso in considerazione un incremento nell’ostruzione bronchiale e quindi la dose del beta bloccante deve essere modulata attentamente nei pazienti affetti da asma bronchiale. Il trattamento da sovradosaggio con antidoti deve essere ripetuto a brevi intervalli in funzione dei sintomi. Si deve considerare che gli effetti di Monores possono prolungarsi oltre a quelli dell’antidoto, pertanto può essere necessario ripetere la somministrazione di beta-bloccante. In caso di ingestione/assunzione accidentale di una dose eccessiva di Monores avvertire immediatamente il medico o rivolgersi al più vicino ospedale.

Effetti indesiderati e collaterali

Come tutti i medicinali, Monores può causare effetti indesiderati sebbene non tutte le persone li manifestano. In analogia ad altri beta-adrenergici, Monores può causare i sotto indicati effetti betamimetici indesiderati inclusa ipokaliemia severa. Gli effetti indesiderati di Monores possono essere distinti, in base alla frequenza, in comuni e non comuni.

Effetti indesiderati COMUNI (da ≥1/100 a <1/10)

  • PATOLOGIE CARDIACHE: palpitazioni
  • DISTURBI PSICHIATRICI: irrequietezza
  • PATOLOGIE DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE: cefalea, tremori
  • PATOLOGIE GASTRO-INTESTINALI: nausea

Effetti indesiderati NON COMUNI (da ≥1/1.000 a <1/100)

  • DISTURBI DEL SISTEMA IMMUNITARIO: Ipersensibilità
  • DISTURBI PSICHIATRICI: nervosismo, iperattività nei bambini
  • PATOLOGIE DEL SISTEMA NERVOSO CENTRALE: capogiro
  • PATOLOGIE CARDIACHE: aritmia, tachicardia
  • PATOLOGIE RESPIRATORIE TORACICHE E MEDIASTINICHE: paradosso
  • PATOLOGIE DEL SISTEMA MUSCOLO-SCHELETRICO E DEL TESSUTO CONNETTIVO: spasmo muscolare, lievi tremori a carico dei muscoli scheletrici, normalmente più evidenti alle mani, mialgia.

Effetti a frequenza NON NOTA

  • PATOLOGIE ENDOCRINE: iperglicemia
  • DISTURBI DEL METABOLISMO E DELLA NUTRIZIONE: ipokaliemia
  • PATOLOGIE CARDIACHE: infarto miocardico, ischemia miocardica

IMPORTANTE: in pazienti diabetici è stato osservato un aumento della glicemia.

Sebbene sia sconosciuta la frequenza con cui accade, in alcune persone si può verificare occasionalmente dolore toracico (a causa di problemi di cuore come l’angina). Informare immediatamente il medico se si manifestano questi sintomi durante il trattamento con Monores, ma non sospendere l’uso del medicinale a meno che non venga consigliato dal medico. Il rispetto delle istruzioni contenute nel foglio illustrativo riduce la comparsa di effetti indesiderati. Se manifesta un qualsiasi effetto indesiderato, compresi quelli non elencati in questo foglio, si rivolga al medico o al farmacista.

Fonte di questo foglietto illustrativo: AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). Le informazioni presenti possono non risultare essere aggiornate. Per avere accesso alla versione più aggiornata, si consiglia l’accesso al sito web dell’AIFA (Agenzia Italiana del Farmaco). 

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Polmoni ed apparato respiratorio e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.