Più sei ricco, più il tuo pene è piccolo. Gli italiani hanno un PIL basso perché hanno un pene più lungo della media?

Dott. Loiacono Emilio Alessio Medico Chirurgo Medicina Chirurgia Estetica Plastica Cavitazione Dieta Peso Dietologo Roma Cellulite Sessuologia Smettere fumare Sesso  Rapporto Pil basso dimensioni Pene lungo ItalianiPossono essere la lunghezza del pene ed il prodotto interno lordo due fattori strettamente collegati tra loro? Potrete non crederci ma è proprio così. A dimostrarlo, ci pensa lo studio condotto dal dott. Tatu Westling dell’Università di Helsinki e pubblicato dall’Atlantic Wire. E pensare che gli uomini si sono sempre lamentati delle misure “piccole”! Secondo la ricerca è tempo che ci si preoccupi del fattore opposto, specialmente se si desidera vivere in una certa stabilità economica. Gli stati che possono contare su una maggiore lunghezza media del membro maschile sono, a conti fatti, le nazioni che soffrono di più di un PIL (prodotto interno lordo) basso. Entrando nello specifico, i paesi i quali abitanti hanno un pene di lunghezza inferiore a quella media mondiale, sono cresciuti a livello economico più rapidamente , in un periodo compreso tra il 1960 ed il 1985.

1 cm vale fino a 7 punti

Uomini, prendete in mano il metro: ad ogni centimetro in più di lunghezza del vostro organo riproduttivo corrisponderebbe, secondo i calcoli dell’università, una riduzione della crescita economica compresa tra i 5 ed i 7 punti percentuali. Dati che in un periodo di crisi come questo si fanno sentire. Lo studio, spiega il dott. Westling, nasce per colmare la lacuna di tutti quegli studi economici, “concentrati sui fattori economici, sociali e politici si astenevano da considerazioni di carattere biologico e/o sessuale”. Connotati questi ultimi, a quanto pare, di una certa importanza.

Più sei ricco, più il tuo pene è piccolo

Per spiegare la sua teoria, il ricercatore scomoda dal suo trono niente meno che Sigmund Freud, il padre della psicanalisi moderna. Lo psicologo in questione focalizzava molto a livello sessuale le sue idee. Interpretando i dati sotto l’ottica freudiana, lo scienziato sostiene che sia la lunghezza del pene che gli introiti economici contribuiscono al crescere dell’autostima. E sono legati a stretto giro: in presenza di grandi misure, la persona sente meno necessità di accrescimento economico. Ciò significa anche che le persone più ambiziose, almeno in teoria, hanno un pene più piccolo.

Leggi anche: Come aumentare le dimensioni del pene riducendo il grasso sul pube senza chirurgia

Dott. Emilio Alessio Loiacono
Medico Chirurgo

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Andrologia, Sessualità e storie d'amore, Storia e curiosità della medicina e della scienza e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...