Dormire sul lato sinistro del corpo fa bene alla salute

MEDICINA ONLINE DORMIRE SONNO LETTO NOTTE INSONNIA MELATONINA INTEGRATORE SLEEPING JETLAG SLEEPING NIGHT BUIO MATERASSO ORTOPEDICO CUSCINO SCHIENA COLONNA VERTEBRALE POSIZIONE TESTA COLLO DOLORE RIGURGITO RUSSARE RUSSO NASO.jpgPer prima cosa dormire su un lato, con un materasso di qualità e con un cuscino posto ad altezza adeguata, è la posizione meno dannosa per la colonna vertebrale. Se si dorme sulla schiena c’è il rischio di mettere troppa pressione sui fianchi e sulla parte superiore della schiena, mentre se si dorme sulla pancia si costringe a girare lateralmente la testa e ciò crea tensione al collo. Dormire sul lato sinistro in particolare può migliorare alcune funzionalità dell’organismo.

Vantaggi per la digestione e non solo

Dormire sul lato sinistro è una buona soluzione per tutti i pazienti che soffrono di bruciore di stomaco, in quanto questa posizione pone lo stomaco in posizione più bassa, il che riduce il rischio di reflusso gastroesofageo acido ed i conseguenti sintomi di disagio. Inoltre, aiuta in caso di stipsi, visto che il cibo è in grado di viaggiare più velocemente verso il colon all’interno della sua parte trasversa. Inoltre i ricercatori consigliano di adottare questa particolare postura alle donne in gravidanza: sembra che così venga agevolato il flusso di sangue sano tra la madre e il feto. Infine questa postura sembrerebbe la migliore anche per la respirazione, soprattutto in caso di congestione nasale. Anche coloro che russano dovrebbero provare a sdraiarsi sul lato sinistro: il volume e la frequenza del loro russare dovrebbero ridursi e ne guadagnerà la qualità del sonno.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in La medicina per tutti e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.