A primavera preparati alla prova costume, con frutta e verdura di stagione

frutti a primaveraUfficialmente la primavera è arrivata già da qualche giorno, ma a confermarcelo è solo il calendario perchè affacciandoci dalle nostre finestre ad aspettarci non troveremo un bel sole ma solamente nuvole, pioggia e vento. Almeno parlo per me, che scrivo da Roma, magari voi mi leggete da Reggio Calabria e questa domenica andrete al mare a farvi il bagno: sappiate che vi invidio! Per questo motivo ero un po’ restio a scrivere questo articolo, mi dicevo “aspettiamo le giornate di sole per scrivere della primavera”. Ma i giorni passano ed il sole non arriva: se aspetto ancora un po’ potrò scrivere direttamente della frutta estiva quindi meglio partire subito!

Rinascere dal freddo

La primavera è un periodo particolare: tutto rinasce dal freddo invernale, tutto si colora di nuovo dopo il candido bianco della neve eppure con la primavera si presentano una miriade di disturbi come stanchezza, spossatezza, depressione, allergie, asma e difficoltà digestive. L’organismo è ancora provato dagli sbalzi di temperatura e dal freddo sofferti in inverno. Se poi aggiungiamo le abbuffate delle feste pasquali e le varie medicine assunte per combattere raffreddore e influenza una cosa è certa: il nostro corpo, proprio come la natura in primavera, ha bisogno di rigenerarsi e di recuperare energia e salute. Senza contare che la stagione primaverile finisce presto e la prova costume ci aspetta inesorabile: meglio iniziare a curare la nostra linea prima che arrivi giugno, quando ormai sarà troppo tardi per perdere il peso in eccesso! La natura è un potente alleato in fatto di benessere e ci dona, anche in primavera, deliziosi e nutrienti prodotti. Grazie a una dieta a base di frutta e verdura di stagione possiamo ritrovare la forma perfetta.

Frutta e verdura di stagione

Perchè è importante il concetto di frutta e verdura “di stagione“? La risposta è facile:  fare attenzione alla stagionalità di frutta e verdura significa mangiare prodotti freschi, cresciuti sotto il sole e non gonfiati d’acqua in serre. Negli ortaggi di stagione, vitamine e minerali non vanno persi, il sapore è più gustoso e il costo è nettamente inferiore a quello dei prodotti fuori stagione. Insomma frutta e verdura  di stagione mantengono interamente le loro proprietà nutritive e ciò determina un maggior beneficio per la nostra salute, questo è ovviamente valido non soltanto per la primavera, ma anche per estate, autunno ed inverno.

Leggi anche: Le fibre contenute in frutta e verdura riducono l’assorbimento dei grassi e prevengono il cancro al colon

Ma passiamo ad una rapida lista con qualche informazione veloce ma, spero, utile. Per l’approfondimento su ogni singolo prodotto, si rimanda all’articolo corrispondente che troverete all’interno del sito.

FRUTTA

Albicocche: ottime da consumare fresche ma anche essiccate e sciroppate, sono frutti ricchi di vitamine e oligoelementi. L’albicocca ha un elevato contenuto di betacarotene, utile alla produzione di vitamina A, davvero preziosa per combattere i tipici mali di stagione: stanchezza, spossatezza e depressione. L’albicocca è poi ricca di vitamina B, C, PP.

Ciliegie: le proprietà di questi deliziosi frutti sono davvero tante: aiutano chi soffre di ipertensione e chi ha problemi cardiaci, facilitano l’attività intestinale e la diuresi e pare siano persino antidolorifici. Grandi alleate della pelle, ne preservano la bellezza e stimolano l’abbronzatura. Perfette per ritrovare equilibrio ed energia per le loro proprietà disintossicanti. Una dieta ricca in ciliegie tiene lontano le malattie vascolari, perché ha un’azione simile a quella dell’aspirina. Contiene Vitamina A e C.

Fragole: ricche in vitamina C e flavonoidi, deliziose da gustare in macedonia, con la panna (ma attenti alla linea!) o al naturale, sono ottima fonte di vitamine e hanno effetti diuretici. Le fragole aiutano a combattere i disturbi primaverili in quanto disintossicanti e depurative. Da non sottovalutare l’effetto che hanno sull’umore grazie alla stimolazione della serotonina, un grande aiuto naturale in una stagione che può portare problemi di depressione.

Leggi anche: Anticancro, anticolesterolo, anticellulite: i mille pregi delle fragole che ancora non conosci

Kiwi: ricco in Vitamina C, A ed E, ed ha effetti lassativi grazie alla ricchezza delle sue fibre.

Nespole: basso tasso di grassi saturi, colesterolo e Sodio, ed è ricco in Vitamina A, fibre, Vitamina B6, potassio e manganese.

Pompelmo: interessante notare come il pompelmo (come tutti gli agrumi) depotenzi o annulli l’azione di alcuni farmaci, per esempio: una donna che prende la pillola contraccettiva e beve tanto succo di pompelmo, è più soggetta a gravidanze indesiderate. Ne ho parlato già qui. Il pompelmo in compenso ha un basso valore glicemico ed è ottimo per chi ha problemi gastroenterici visto che aiuta a digerire.

Leggi anche: La frutta è meglio sbucciarla o mangiarla intera? Come lavarla per eliminare batteri e pesticidi?

VERDURA

Aglio: prezioso alleato della salute per le numerose proprietà terapeutiche. Combatte i problemi cardiocircolatori, riduce pressione arteriosa e colesterolo. Noto anche per l’azione contro le infezioni: svolge una funzione antibatterica sulle vie respiratorie, antifungina e antivirale.

Asparagi: grazie all’alto contenuto di potassio sono un alimento molto utile al cuore e ai muscoli. Hanno effetti diuretici e sono ricchi di vitamina A, manganese, fosforo e acido folico. Della stessa famiglia dell’aglio e della cipolla, aiuta a combattere l’eczema.

Leggi anche: Benefici e proprietà della cipolla: protegge il cuore, depura l’organismo e ci difende dai tumori

Lattuga: ricchissima d’acqua svolge un’azione idratante, rinfrescante, digestiva e rimineralizzante. In virtù dell’acqua che possiede può aiutare la diuresi e grazie alla sua struttura velocizza il transito intestinale contrastando la stitichezza. Fonte preziosa di vitamine A e C e sali minerali quali potassio, fosforo e ferro.

Carciofi: crescono prevalentemente negli ambienti mediterranei. Hanno un basso contenuto calorico, e ottimi alleati dei pazienti che soffrono di epatopatie dal momento che aiutano l’attività depurativa del fegato.

Cavolfiori: fanno parte della grande famiglia dei cavoli. Aiutano a combattere i casi di gastrite e le ulcere gastriche.

Fave: spesso nell’alimentazione vengono associate ai cereali, in quanto questi due tipi di alimenti si compensano a vicenda dal punto di vista nutrizionale. Ricche di vitamina B1 e B2.

Piselli: ricchi in vitamina C e B1.

Leggi anche: Le mele: un tesoro di vitamine, fibre e sali minerali

Ravanelli: ricchi in potassio, vitamina B6, magnesio e calcio, aiutano l’attività dell’intestino e del fegato.

Porri: della stessa famiglia delle cipolle, abbondano in potassio, calcio e fosforo.

Spinaci: ricchi in ferro, che riesce ad essere assorbito dal corpo solo se assunto insieme alla vitamina C. Dagli alti valori nutrizionali, se mangiati crudi o cotti appena, contengono vitamina A ,vitamina C, vitamina E, magnesio, manganese, ferro, vitamina B2, calcio, potassio, vitamina B6.

Rucola: ricco in vitamina C e potassio, è considerato afrodisiaco.

Cicoria: è legata al radicchio e alla catalogna, offre proprietà depurative per l’intestino, lo stomaco e i reni.

Leggi anche: Gli italiani mangiano poca frutta e verdura

Dott. Emilio Alessio Loiacono
Medico Chirurgo

Ricevo su appuntamento presso il Centro Medico Fisioterapico Convenzionato Ferretti 10 (via Jacopo Ferretti 10, Roma)
Per prenotare una visita mandami una mail: dr.loiacono@libero.it

Se ti è piaciuto questo articolo, condividilo su Facebook o su Twitter: basta premere il bottone apposito proprio qui sotto! Per restare sempre aggiornato sugli ultimi articoli, metti “Mi Piace” alla mia pagina Facebook! Se vuoi aggiungermi su Facebook, questo è il mio account! Grazie!

Informazioni su Dott. Emilio Alessio Loiacono

https://medicinaonline.co/about/
Questa voce è stata pubblicata in Dietologia, nutrizione e apparato digerente e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...