Massa mediastinica: sintomi, cause, localizzazione, terapie

MEDICINA ONLINE CUORE ELETTROCARDIOGRAMMA SINUSALE DEFIBRILLATORE CARDIOVERSIONE ELETTRICA CON SHOCK FARMACOLOGICA FARMACI URGENZA EMERGENZA MASSAGGIO CARDIACO ARRESTO RESPIRAZIONE BOCCA RIANIMAZIONE ECG FIBRILLATOREIl mediastino è un compartimento anatomico che occupa lo spazio centrale del torace compreso tra i polmoni, in cui sono contenuti il cuore, i grandi vasi ed altre strutture. Eventuali masse anomale presenti all’interno del mediastino possono interferire con gli importanti organi e tessuti che contiene. Le masse mediastiniche sono causate da una varietà patologie, tra cui cisti e tumori; le probabili cause differiscono in base all’età dei pazienti e alla localizzazione della massa (mediastino anteriore, medio o posteriore). Le masse possono essere asintomatiche (negli adulti) o provocare sintomi respiratori ostruttivi (nei bambini). Gli esami diagnostici comprendono la TC con biopsia e, se necessario, ulteriori accertamenti. Il trattamento è differente in base alle cause.

Cause di masse mediastiniche negli adulti

Negli adulti, la causa più frequente varia in base alla sede di localizzazione:

  • Mediastino anteriore: timomi e linfomi (sia Hodgkin e non-Hodgkin)
  • Mediastino medio: linfoadenomegalia e masse vascolari
  • Mediastino posteriore: tumori neurogeni e anomalie esofagee

Cause di masse mediastiniche nei bambini

Nei bambini, la presenza di masse mediastiniche può essere causata da:

  • Tiroide ectopica
  • Linfoma
  • Sarcoma
  • Teratoma
  • Cisti broncogena
  • Tumore cardiaco
  • Igroma cistico
  • Linfadenopatia
  • Linfoma
  • Cisti pericardica
  • Anomalie vascolari
  • Duplicazione esofagea
  • Meningomielocele
  • Anomalie neuroenteriche
  • Tumori neurogeni

Sintomi

Molte masse mediastiniche sono asintomatiche. In generale, le lesioni maligne e le masse nei bambini possono causare più facilmente sintomi. I sintomi più frequenti sono il dolore toracico e la perdita di peso. I linfomi possono manifestarsi con febbre e perdita di peso. Nei bambini, le masse mediastiniche causano più facilmente compressione tracheobronchiale e stridore o sintomi di bronchiti o polmoniti ricorrenti. I sintomi e i segni dipendono anche dalla sede. Le grosse masse del mediastino anteriore possono provocare dispnea quando i pazienti sono in posizione supina. Le lesioni del mediastino medio possono comprimere i vasi o le vie aeree, causando la sindrome della vena cava superiore o un’ostruzione delle vie aeree. Le lesioni del mediastino posteriore possono comprimere l’esofago, causando disfagia od odinofagia.

Leggi anche:

Diagnosi

Le masse mediastiniche il più delle volte vengono scoperte incidentalmente dopo una RX torace o in altri esami di diagnostica per immagini durante la valutazione dei sintomi toracici. Per stabilire l’eziologia, sono indicate ulteriori indagini diagnostiche, solitamente di imaging o bioptiche. La TAC con mezzo di contrasto EV è la tecnica di diagnostica per immagini più utile. Con la TAC del torace è possibile distinguere le normali varianti ed i tumori benigni, come le cisti liquide o di grasso, da altri processi. Una diagnosi definitiva può essere ottenuta, in molti casi di masse mediastiniche, mediante agoaspirato o biopsia con ago. Solitamente per le lesioni carcinomatose è sufficiente un aspirato con ago sottile, ma se si sospetta un linfoma, un timoma o una massa neurale si deve eseguire un’agobiopsia con ago a punta tagliente. L’ormone stimolante la tiroide (TSH) va dosato nella valutazione di un tessuto tiroideo ectopico.

Trattamento

Il trattamento dipende soprattutto dalla causa. Alcune lesioni benigne, come le cisti pericardiche, possono essere tenute sotto osservazione. La maggior parte dei tumori maligni deve essere rimossa chirurgicamente, ma alcuni, come i linfomi, sono trattati al meglio con la chemioterapia. Le patologie granulomatose devono essere trattate con i farmaci antibiotici appropriati.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in La medicina per tutti e contrassegnata con , , , , , . Contrassegna il permalink.