Differenza tra amnesia ed Alzheimer

MEDICINA ONLINE CAREGIVER MEDICO ANAMNESI VISITA ANZIANO NONNO VECCHIO ALZHEIMER PARKINSON CERVELLO DEMENZA SENILE CATATONIA SENESCENZA DECADIMENTO COGNITIVO INTELLIGENZACon “amnesia” si intende un disturbo della memoria a lungo termine episodica che determina incapacità di ricordare eventi della propria vita sia recenti che – nei casi più gravi – remoti, unita a volte anche all’incapacità di acquisire stabilmente nuovi ricordi. L’amnesia può essere causata da varie cause come traumi fisici e/o psicologici, commozioni cerebrali, ictus cerebrali, infarto miocardico acuto, arresto cardiaco e tumori cerebrali. Le classificazioni delle amnesie sono varie, ma quella che maggiormente è utile al fine dell’argomento di questo articolo è stilata in base alla causa ed al tipo di effetto/durata sulla memoria:

  • amnesia transitoria: l’amnesia si verifica in caso di un evento traumatico acuto – generalmente meno grave, come una commozione cerebrale – e perdura per un periodo più o meno lungo al termine del quale si ha un ritorno alle funzionalità normali, in cui il paziente torna a ricordare gli eventi dimenticati;
  • amnesia stabile: l’amnesia si verifica in caso di un evento traumatico acuto – generalmente più grave, come un arresto cardiaco o un ictus cerebrale – e perdura per tutta la vita, in cui il paziente NON torna a ricordare gli eventi dimenticati;
  • amnesia progressiva: l’amnesia si verifica in caso di patologie degenerative croniche – come il morbo di Alzheimer – che comportano una lenta ma progressiva perdita di memoria.

Il morbo di Alzheimer è la forma più comune di demenza degenerativa progressivamente invalidante con esordio prevalentemente in età presenile (oltre i 65 anni, ma può manifestarsi anche in epoca precedente). Determina vari sintomi, tra cui afasia, disorientamento, cambiamenti repentini di umore, depressione, incapacità di prendersi cura di sé, problemi nel comportamento ed amnesia progressiva.

Da quanto detto il lettore dovrebbe quindi aver intuito che l’amnesia è una patologia che può essere di vari tipi e può essere determinata da varie condizioni o patologie; invece il morbo di Alzheimer è una patologia neurodegenerativa che determina un tipo specifico di amnesia, detta progressiva, che comporta una graduale perdita di memoria. Tutti gli Alzheimer determinano amnesia, ma non tutte le amnesie sono determinate da Alzheimer.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Neurologia, psicologia e malattie della mente e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.