Avena: proteine e fibre per salute, dieta e bellezza

MEDICINA ONLINE Avena proteine e fibre per salute, dieta e bellezza colazione.jpgLa prima colazione per noi è un rito: sana e indispensabile per cominciare la giornata alla grande. Da qualche tempo abbiamo imparato a integrare il più classico pane e marmellata con succhi di frutta, biscotti e cereali croccanti. Possiamo tuttavia esplorare altri gusti e sapori con un ingrediente prezioso non solo per la dieta e il benessere del nostro corpo, ma anche per la cura e la bellezza della pelle: l’avena. Leggera e ricca di nutrienti, aiuta a controllare il livello di zuccheri nel sangue. Scopriamo dunque come sfruttarla al meglio.

L’avena è adatta ai bambini, agli anziani, agli sportivi e a chi ha davvero voglia di prendersi cura di sé. Ricco di proteine, grassi insaturi e vitamina B questo cereale è quello con la più alta concentrazione di vitamine e sali minerali e apporta benefici effetti alla nostra salute. L’avena allontana la fame e i sintomi della fatica, aiuta le corrette funzioni intestinali e abbassa il rischio di malattie coronariche.

Tanta fibra: i fiocchi o la farina d’avena a colazione non sono solo buoni e gustosi, ma costituiscono un vero toccasana per il benessere dell’intestino. L’alto contenuto di fibre di questo cereale aiuta chi soffre di reflusso e stitichezza, facilita il transito intestinale e contribuisce a prevenire l’ispessimento arterioso riducendo il colesterolo e il rischio di infarto. Problemi di acidità? Proviamo a bere un bicchiere d’acqua con fiocchi d’avena: il risultato potrà sorprenderci!

Chi ben comincia: nota da secoli, nel nord Europa l’avena viene impiegata per la preparazione del celebre porridge, o pappa d’avena. Si tratta di una zuppa dolce di origine anglosassone simbolo della colazione ideale secondo il parere di molti nutrizionisti. Piatto completo e gustoso, viene accompagnato da frutta fresca e secca, miele o sciroppo d’acero. L’idea furba? Versiamo l’avena in un bicchiere di latte o yogurt, aggiungiamo della frutta secca tritata e tanti mirtilli o fragole. L’avena ci aiuterà ad arrivare all’ora di pranzo senza il classico buco allo stomaco ed eviteremo di abbuffraci davanti a un piatto di lasagne al ragù..

Spezzafame gustoso: se non possiamo fare a meno dei dolci, possiamo reinterpretare il porridge in versione made in Italy. All’avena basterà aggiungere del cocco grattugiato e delle gocce di cioccolato fondente: semplice, appetitoso e salutare. La dieta è salva!

Una cena diversa: Per restare leggeri alla sera possiamo preparare la zuppa. L’avena ci aiuta a preparare minestre e vellutate di verdura gustose anche per i più piccoli. Adatta per che deve fare allenamento, si tratta di un alimento facilmente digeribile, che regala energia e controlla i livelli di zucchero nel sangue, combattendo fame, sintomi di stanchezza e controllando la glicemia. Meglio di così…

Alleata di bellezza: la farina d’avena mescolata ad acqua tiepida o latte, insieme a un cucchiaio di miele: ecco una super maschera emolliente e protettiva da massaggiare dolcemente sul viso. Se invece vogliamo prepararci per la tintarella, possiamo utilizzare l’avena per uno scrub corpo naturale e semplice: frulliamo i fiocchi d’avena, versiamo qualche cucchiaio di un olio naturale a scelta e aggiungiamo zucchero oppure sale fino per un effetto detox e illuminante. La coccola sarà massaggiare il composto dalle caviglie al collo: sollievo immediato e altolà a screpolature e arrossamenti.

Un bagno di benessere: completare la nostra beauty routine con un bagno rilassante è il massimo. E’ sufficiente versare l’avena nell’acqua e, se non disponiamo di una vasca, ma solo della doccia, basterà il tulle di una bomboniera oppure un velo per confezionare un sacchetto da usare come spugna. Dopo aver versato l’avena, aggiungiamo qualche goccia di olio essenziale, un cucchiaio di olio naturale ed ecco un trattamento beauty per coccolarci a fine giornata.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

FONTE

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Bellezza e cura della persona, Dietologia, nutrizione e apparato digerente e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.