Surrene: differenza tra ormoni della parte corticale e midollare

MEDICINA ONLINE SURRENE RENE ANATOMIA FUNZIONI PATOLOGIE SINTESIIl surrene (o ghiandola surrenale) è un organo pari, cioè l’organismo ne possiede uno destro ed uno sinistro, posizionati rispettivamente superiormente al rene destro ed al sinistro. Ha funzione endocrina ed è in grado di produrre una grande varietà di ormoni, tra cui l’adrenalina e gli steroidi aldosterone e cortisolo. Ogni ghiandola possiede due parti distinte: la parte corticale e quella midollare.

Parte corticale o corteccia (adrenal cortex)

E’ la parte più esterna del surrene e produce gli ormoni steroidei (corticosteroidi ed ormoni sessuali). E’ divisa in tre zone:

Gli ormoni prodotti nella parte corticale del surrene sono coinvolti in una varietà di meccanismi fisiologici, inclusi quelli che regolano l’infiammazione, il sistema immunitario, il metabolismo dei carboidrati, delle proteine, il livello di elettroliti nel sangue, la sessualità e la riproduzione.

Parte midollare o nervosa (adrenal medulla)

E’ la parte più interna e centrale del surrene e produce le catecolamine, cioè gli ormoni:

Rilasciate in situazioni di stress psico-fisico (situazioni di “combatti o fuggi“) o cali di glicemia. Alcuni effetti tipici legati alla secrezione di catecolamine sono l’aumento del battito cardiaco, della pressione del sangue, dei livelli di glucosio nel sangue ed una reazione generale di all’erta del sistema nervoso simpatico.

Effetti sull’organismo in caso di stress

Le catecolamine (adrenalina e noradrenalina) determinano una serie di eventi destinati ad aumentare la quantità di ossigeno e di glucosio nel sangue e ad accelerare la circolazione sanguigna soprattutto negli organi più direttamente coinvolti nello stress: encefalo, muscoli e cuore. Ne consegue che l’organismo acquisisce maggiore capacità di affrontare un evento stressante improvviso, come dover affrontare una lotta o l’inizio di un processo infiammatorio, e viene anche allertato per acuire la capacità di ragionare. In sintesi, le catecolamine della midollare del surrene mettono l’organismo in condizioni di fronteggiare una situazione altamente stressante improvvisa o di breve durata, e inducono il cosiddetto periodo di allarme nella risposta allo stress acuto e preparano l’organismo al “combatti o fuggi“.
I glucocorticoidi prodotti dalla corticale del surrene sono al contrario più importanti nel sostenere l’organismo a fronteggiare situazioni stressanti prolungate o continue (stress cronico), come la morte di un familiare o un importante intervento chirurgico.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ormoni ed endocrinologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.