Deficienza di ACTH e cortisolo (ipocortisolismo secondario)

MEDICINA ONLINE Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Roma ASSE IPOTALAMO IPOFISI SURRENE ORMONI Riabilitazione Nutrizionista Infrarossi Accompagno Commissioni Cavitazione Radiofrequenza Ecografia Pulsata Macchie Capillari Ano PeneIl deficit di ACTH è determinato da una patologia ipofisaria che porta alla diminuita produzione di ormone adrenocorticotropo (o corticotropina o ACTH) da parte dell’ipofisi.

Un deficit di ACTH all’interno dell’asse ipotalamo-ipofisi-surrene raffigurato nell’immagine in alto, determina una scarsa stimolazione della corticale del surrene, con relativa diminuzione della secrezione surrenale dell’ormone cortisolo: si determina quindi un ipocortisolismo secondario (o insufficienza surrenalica secondaria) con tutti i sintomi legati ad una carenza di cortisolo.

Ricordiamo che l’ipocortisolismo può essere anche:

  • primario (morbo di Addison): quando il deficit di cortisolo è dovuto a danni che interessano direttamente il surrene;
  • terziario: quando il deficit di cortisolo è dovuto a scarsa secrezione di CHR da parte dell’ipotalamo, causata da patologia ipotalamica.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Ormoni ed endocrinologia e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.