Varici ectopiche con sanguinamento e anoressia: diagnosi e cura

MEDICINA ONLINE MALATTIE FEGATO EPATOPATIE AUTOIMMUNI VARICI ESOFAGEE SINTOMI PRURITO PELLE ITTERO INSUFFICIENZA RENALE ALCOL GRASSI DIABETE CISTIFELLE EPATITE A B C CIRROSI EPATICA STEATOSI ALCOLICA NON EPATOCITI TRAPIANTONel paziente con epatopatie, cirrosi epatica, ipertensione portale o altre patologie del tratto gastroenterico, oltre alle più frequenti varici esofagee e gastriche, possono comparire anche varici in sedi diverse da quella esofago-gastrica: in questo caso prendono il nome di “varici ectopiche”. Esse possono comparire in:

  • duodeno;
  • colon ascendente, trasverso, discendente;
  • sigma;
  • retto;
  • intorno ad un’ileostomia;
  • intorno ad una colostomia;
  • vagina;
  • vescica.

Sintomi

Le varici ectopiche si presentano generalmente con sanguinamento e, meno frequentemente, con perdita di peso (anoressia).

Diagnosi

Le varici ectopiche vengono di solito identificate grazie all’esame endoscopico ed alla radiografia.

Terapia

La scleroterapia generalmente offre risultati peggiori rispetto a quelli ottimali ottenuti con le varici esofago-gastriche e spesso risulta necessaria la decompressione  portale chirurgica o transgiugulare.

Per approfondire:

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cuore, sangue e circolazione, Dietologia, nutrizione e apparato digerente e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.