Muscolo coraco-brachiale: anatomia, funzioni e movimenti

MEDICINA ONLINE MUSCOLI DEL BRACCIO BICIPITE CORACOBRACHIALE BRACHIALE TRICIPITE LEGAMENDI GOMITO SPALLA ARTICOLAZIONE OMERO SCAPOLARE ULNA RADIO MANO EPICONDILITE FLESSIONE MOVIMENTI DOLORE PESI INTEGRATORI PALESTRA MASSA

Braccio destro, vista anteriore

Il muscolo coraco-brachiale è uno dei tre muscoli anteriori del braccio, insieme al bicipite brachiale ed al brachiale.

Anatomia

Il muscolo coraco-brachiale si trova medial­mente e profondamente al capo breve del muscolo trici­pite brachiale.Origina, insieme a quest’ultimo, dall’apice del processo corcoideo della scapola e si porta in basso per inserirsi al terzo medio della faccia antero mediale dell’omero. Si mette anteriormente in rapporto con il deltoide, con la parte laterale del grande pettorale e con il capo breve del muscolo bicipite brachiale.
Posteriormente è in relazione con i tendini del grande dorsale, del grande rotondo e del sottoscapola­re. Lateralmente entra in contatto con il capo breve del bicipite e medialmente con il fascio vascolonervoso dell’ascella e del braccio. Il muscolo coracobrachiale è innervato dal nervo muscolocutaneo (C6-C7) che lo attraversa obliquamente.

Funzioni

Il muscolo coraco-brachiale, contraendosi, flette e adduce il braccio.

Altri muscoli del braccio

Gli altri muscoli del braccio, sono (segui i link per andare al muscolo specifico che vuoi approfondire):

Per approfondire, leggi: Muscoli del braccio: bicipite, coracobrachiale, brachiale, tricipite

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Ortopedia, reumatologia e medicina riabilitativa e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.