Bodybuilding, test antidoping a sorpresa provoca fuggi fuggi generale: sospeso torneo

MEDICINA ONLINE BIG BUBBLE GUT GUTS BODY BUILDING ADDOME GONFIO GH ORMONE DELLA CRESCITA STEROIDI ANABOLIZZANTI TRENBOLONE DOPING FOTO IMMAGINIUn fuggi fuggi generale per non sottoporsi ai test anti-doping a sorpresa: la II Copa Euskadi di bodybuilding e fitness a Santurtzi, comune spagnolo situato nella comunità autonoma dei Paesi Baschi, in programma per domenica 14 ottobre, è stata sospesa per mancanza di body builder partecipanti. Gran parte dei concorrenti ha infatti deciso di non partecipare più alla gara dopo il blitz dell’Ava, l’Agenzia antidoping basca.

Gli agenti dell’Ava, forti di un accordo firmato lo scorso maggio con la Federazione di bodybuilding dei Paesi Baschi (Ifbb Euskadi) si sono presentati nella sede della competizione che riuniva alcuni dei più importanti culturisti locali, senza preavviso. L’evento era appena iniziato quando gran parte degli atleti ha deciso di abbandonare la competizione, costringendo la federazione a sospendere la gara e mostrando l’ipocrisia nascosta in queste gare che, più che premiare chi ha la “genetica” migliore, diventano la corsa a chi assume la combinazione di farmaci anabolizzanti più efficace. “Nel bodybuilding c’è un importante problema legato al doping”, ha scritto l’agenzia antidoping basca in una nota.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Farmaci, terapie e sostanze d'abuso, Malati di palestra e di fitness, Sport, attività fisica e medicina dello sport e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.