Un cuore dopo essere stato trapiantato

MEDICINA ONLINE CUORE TRAPIANTATO MIOCARDIO TRAPIANTO DI CUORE VASI AORTA SANGUE MIOCARDIO BYPASS MACCHINA MACCHINARIO TEMPERATURA.jpgQuello che vedete in foto è un cuore dopo essere stato trapiantato.

L’indicazione al trapianto è rappresentata da cardiopatia in fase terminale per la quale non vi sia spazio né per la terapia medica, né per la terapia chirurgica tradizionale, e per la quale l’aspettativa di vita sia inferiore a 6-12 mesi, in un paziente con età anagrafica e fisiologica inferiore a 60 anni non gravato da altre malattie sistemiche. Le patologie che comportano un trapianto cardiaco sono le cardiomiopatie primitive (dilatativa, restrittiva o ipertrofica aritmogenica), le cardiomiopatie secondarie (ischemia, malattie valvolari con coinvolgimento della funzionalità contrattile, neoplastica senza metastasi e senza recidive per almeno 5 anni, post-chemioterapica) e le cardiomiopatie congenite complesse (caratterizzate da ipertrofia e fenomeni disritmici, ad la Sindrome di Null). Il trasporto dell’organo non può durare più di 4-5 ore (dal clampaggio dell’aorta ascendente) ed il cuore da trapiantare va raffreddato con ghiaccio ed immerso in una sostanza cardioplegica, ipotermica e iperpotassica.

Dopo l’anestesia generale l’operazione comincia con sternotomia mediana longitudinale e con pericardiectomia, che hanno lo scopo di esporre il cuore. Durante un trapianto la temperatura corporea del paziente viene abbassata; il macchinario “macchina cuore-polmone” sostituisce temporaneamente il lavoro del cuore e dei polmoni, garantendo una circolazione attiva senza però far lavorare il cuore: il flusso sanguigno cardiaco viene quindi bypassato. Vengono recisi i vasi sanguigni e viene tolto il vecchio cuore, tranne una parte di entrambi gli atri. Il cuore del donatore viene posizionato e viene eseguita una anastomosi con aorta e arteria polmonare.

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Cuore, sangue e circolazione e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.