Gestiremo tv e smartphone col pensiero: ci sta lavorando la Samsung

MEDICINA ONLINE CELLULARE COLAZIONE SMARTPHONE APP WHATSAPP APPLICAZIONE PROGRAMMA TELEFONARE TELEFONO TELEFONINO PHONE CALL MARMELLATA MANGIARE DONNA MATTINA BREKFAST WALLPAPER PIC HI RIl colosso sudcoreano Samsung sta lavorando ad un progetto per rendere le proprie smart Tv maggiormente accessibili a persone con disabilità fisiche che determinano paralisi, come la quadriplegia. Il progetto permetterà in futuro ad esempio di cambiare canale, alzare o abbassare il volume, o ancora gestire la luminosità della tv solo con il pensiero, con possibili applicazioni anche nell’ambito di altre tecnologie, come i grandi elettrodomestici o i cellulari smartphone.

Il progetto si chiama “Project Pontis” ed è iniziato circa tre mesi fa grazie agli sforzi della divisione svizzera di Samsung insieme al Politecnico di Losanna (EPFL). Al momento la tecnologia permette di intervenire grazie ad un sistema basato sul movimento degli occhi, ma la volontà di Samsung è quella di andare oltre, utilizzando unicamente le onde cerebrali (e quindi il pensiero) per permettere di gestire le varie funzioni del televisore anche ai pazienti che non hanno il pieno controllo dei muscoli oculari.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Neurologia, psicopatologia e malattie della mente, Tecno-patologie, social network e smartphone dipendenza, Tv, moda e salute e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.