Differenza tra aminoacidi ramificati BCAA, essenziali e gli altri aminoacidi

medicina-online-dott-emilio-alessio-loiacono-medico-chirurgo-roma-ormone-crescita-gh-doping-palestra-riabilitazione-nutrizionista-infrarossi-accompagno-commissioni-cavitazione-radiofrequenza-ecografiaGli aminoacidi ramificati o BCAA (dall’inglese “branched-chain amino acid”) sono un gruppo costituito dai seguenti aminoacidi:

  • leucina;
  • isoleucina;
  • valina.

Gli aminoacidi ramificati compongono il 35% degli aminoacidi presenti nel muscolo. A differenza della gran parte degli altri aminoacidi, i BCAA bypassano il metabolismo epatico e intervengono direttamente nel lavoro muscolare, dove servono da donatori di azoto per la sintesi di altri importanti aminoacidi, come la glutamina e l’alanina. Così facendo esercitano un’importante azione anticatabolica sulla muscolatura.

I tre aminoacidi ramificati fanno parte dei nove amminoacidi essenziali, e sono da essi distinti perché la loro struttura forma delle particolari ramificazioni. Gli altri sei aminoacidi essenziali sono:

  • fenilalanina;
  • istidina;
  • lisina;
  • metionina;
  • treonina;
  • triptofano.

La differenza tra i nove aminoacidi essenziali e gli altri aminoacidi è che i primi non sono sintetizzati dal nostro organismo in quantità sufficiente, quindi devono necessariamente essere assunti con l’alimentazione, mentre gli aminoacidi non essenziali possono essere sintetizzati autonomamente dal nostro organismo.

Leggi anche:

Dott. Emilio Alessio Loiacono
Medico Chirurgo

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Anatomia, fisiologia e fisiopatologia, Attività fisica e medicina dello sport, Integratori alimentari, Passione fitness e palestra e contrassegnata con , , , . Contrassegna il permalink.