Quante proteine devo assumere ogni giorno? Troppe proteine fanno male?

Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Specialista in Medicina Estetica Roma QUANTE PROTEINE ASSUMERE GIORNO MALE Radiofrequenza Cavitazione Cellulite Peeling Pressoterapia Linfodrenante Dietologo Dieta Dermatologia Gambe Gonfie Edemi Donna HDSono domande che mi sento rivolgere spesso, sia da pazienti che frequentano la sala pesi della propria palestra, sia da pazienti che vogliono semplicemente imparare a nutrirsi in maniera adeguata.

Quante proteine giornaliere?
Confrontando le linee guida ufficiali, notiamo che per un soggetto adulto sedentario un quantitativo di 1 g/kg di peso corporeo viene ritenuto adeguato. Quindi ad un paziente sano, sedentario, che pesi 80 kg, si consigliano 80 g di proteine al giorno (che possono essere apportati tramite la dieta ed integratori proteici specifici.  Per soggetti adulti poco attivi si ritiene che 1.2 g/kg di peso corporeo possano essere adeguati.
Ovviamente tutto cambia quando siamo di fronte a pazienti molto attivi o addirittura atleti: in questi casi si arriva ad assunzioni da 1.4 a 1.8 g/kg di peso corporeo, questo ampio range di valori è giustificato dal fatto che ogni sport è diverso dall’altro e quindi l’assunzione proteica varia di molto. Se il soggetto pratica sport di potenza o con l’obiettivo di aumentare copiosamente la muscolatura, si giunge fino ad assunzioni di 2.5 g/kg di peso corporeo, ovviamente sotto stretto controllo medico.

Troppe proteine fanno male?
E’ il concetto di “troppo” che è estremamente variabile, visto che il buon senso è sempre più raro al giorno d’oggi! Consumate da soggetti sani, entro i parametri prima indicati, le proteine sono da ritenersi sicure ed anzi necessarie al nostro organismo. Studiando consumi superiori (come avviene, ad esempio, nei soggetti che cercano un aumento muscolare particolarmente spiccato e quindi tendono ad assumere integratori proteici) alcuni ricercatori hanno suppostoun potenziale danno renale causato dall’aumento dell’escrezione di azoto durante il metabolismo proteico, aumento di escrezione che causerebbe un innalzamento della pressione glomerulare e un’iperfiltrazione. Tuttavia tali risultati sono ancora controversi: altri autori affermano che assunzioni non eccessivamente superiori al consigliato, in soggetti sani, sono generalmente associate ad adattamenti funzionali non ascrivibili a danno o patologia. Questo comunque non significa che oltrepassare l’assunzione proteica giornaliera consigliata sia utile o produttivo. Per quel che riguarda il nostro corpo ricordate sempre che “la virtù sta nel mezzo”!

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Attività fisica e medicina dello sport, Dietologia, nutrizione e apparato digerente, Integratori alimentari e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...