Lattuga ed altre verdure: contengono lattosio o no?

MEDICINA ONLINE VEGAN GIRL VEGETARIAN EAT WOMAN DINNER CRUDISTI FRUTTARIANI VEGETARIANI VEGETARIANI DIFFERENZE VERDURA CARNE CIBO PROTEINE WALLPAPER HD PHOTO PICTURE HI RES EATING MANGIARE DIETA RICETTA CIBO CAROTA VEGETALI KCALIl lattosio è uno zucchero disaccaride, cioè uno zucchero formato da due zuccheri monosaccaridi: il galattosio ed il glucosio. Il lattosio è – come il nome suggerisce – estremamente presente nel latte e nei latticini: circa il 98% di tutti gli zuccheri presenti nel latte è infatti costituito proprio da lattosio ed è fortemente rappresentato anche in formaggi e yogurt, ma non solo. La lista dei cibi che contengono lattosio è infatti lunghissima e comprende dalla carne ai biscotti, dai succhi di frutta ai cereali, dagli insaccati ai surgelati. Il lattosio si può trovare perfino in farmaci ed integratori alimentari.

Ma nelle verdure si può rintracciare?

Esiste una lista di verdure con lattosio ed una di verdure senza lattosio? In realtà non esiste alcuna lista, per il semplice fatto che il lattosio non può trovarsi negli alimenti di origine vegetale come la lattuga o altre verdure e non a caso gli intolleranti al lattosio, al posto del latte vaccino o caprino, usano il latte di soia o di riso. Quindi è impossibile acquistare un prodotto vegetale che contenga anche lattosio? Non esattamente. La verdura nasce senza lattosio ma, in alcuni casi, il lattosio può essere stato aggiunto dal produttore in alcuni prodotti a base di verdura. Per tale motivo l’intollerante è invitato a controllare l’etichetta dei cibi che acquista, anche quelli a base di vegetali ed apparentemente “insospettabili”.

Riassumendo: le verdure NON contengono lattosio, a meno che non vi sia stato aggiunto attivamente dal produttore. Leggete sempre l’etichetta!

Leggi anche:

Lo staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Dietologia, nutrizione e apparato digerente e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.