Primo Natale a casa per due bimbe operate quando erano ancora nel grembo materno

MEDICINA ONLINE Dott Emilio Alessio Loiacono Medico Chirurgo Roma PERDITE BIANCHE GIALLE GRAVIDANZA Riabilitazione Nutrizionista Medicina Estetica Cavitazione Radiofrequenza Ecografia Pulsata Macchie Capillari Linfodrenaggio Pene Vagina AnoDue piccole gemelle inglesi  si preparano a celebrare il loro primo Natale a casa dopo essere sopravvissute a un’operazione potenzialmente letale quando erano ancora nel grembo materno. Lauren Jennions, 25 anni, era incinta di 18 settimane con suo marito Phillip Jennions, 26 anni, quando fu detto loro che i loro bambini soffrivano di una rara condizione, la sindrome da trasfusione feto-fetale.

La sindrome da trasfusione feto-fetale (twin-to-twin transfusion syndrome) è una condizione clinica che si può presentare in caso di gravidanza gemellare monocoriale: due o più gemelli condividono la stessa placenta e lo stesso corion, quindi si presenta una alterazione della circolazione fetale che comporta una distribuzione ineguale della quantità di sangue che si porta dalla placenta ai gemelli. Nelle condizioni più gravi è una condizione letale per i feti. Le gemelle Poppy e Jessica, a causa di tale sindrome, erano a rischio di arresto cardiaco prima ancora di nascere, poiché ricevevano scorte di sangue non uniformi.

La signora Jennions ha detto: “Non avevo mai sentito parlare di questa sindrome. Ma ero preoccupata quando a una scansione alla 18ª settimana mi è stato detto che c’era una leggera differenza nelle sacche amniotiche e che sarei stata monitorata per questo”.

La signora Jennions è stata successivamente indirizzata all’ospedale londinese di St George dove i medici hanno dovuto operare immediatamente, poiché Jessica stava ricevendo una quota maggiore di sangue mentre Poppy ne era priva, condizione che determinava danni ad entrambe le bimbe poiché in una delle due c’era un sovraccarico di lavoro per il cuore, mentre nell’altra il sangue era insufficiente. L’operazione è stata condotta mentre le gemelle erano ancora nell’utero della madre e fortunatamente è andata bene: Jessica e Poppy sono nate premature , ma sane.

La signora Jennions ha dichiarato: “Questo Natale per noi sarà davvero speciale: avere Poppy e Jessica sono i migliori regali di Natale possibili. Siamo così fortunati ad averle: dopo tutto quello che hanno passato, sono due piccoli miracoli. Jessica sorride e spesso si allungano per toccarsi e tenersi per mano”.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Annunci
Questa voce è stata pubblicata in Pediatria e malattie dell'infanzia, Storia e curiosità di medicina, scienza e tecnologia e contrassegnata con , , , , , , , . Contrassegna il permalink.