Il geco satanico dalla coda a foglia e la sua incredibile mimetizzazione

MEDICINA ONLINE Il geco satanico dalla coda a foglia e la sua incredibile mimetizzazione Uroplatus phantasticus Satanic leaf-tailed gecko.jpgL’Uroplatus phantasticus, anche chiamato “Geco satanico dalla coda a foglia” o “Satanic leaf-tailed gecko”, è un rettile notturno dell’ordine degli Squamati che si muove nella foresta tropicale principalmente di notte nutrendosi di insetti, usando le proprie zampe con squame adesive e artigli ricurvi per ancorarsi agli alberi.

MEDICINA ONLINE Il geco satanico dalla coda a foglia e la sua incredibile mimetizzazione Uroplatus phantasticus Satanic leaf-tailed gecko 2.jpg

E’ un geco endemico del Madagascar e vive nelle foreste tropicali del versante centro-orientale dell’isola. Il suo habitat naturale è minacciato dalla deforestazione, comunque la IUCN Red List lo classifica come specie a basso rischio.

MEDICINA ONLINE Il geco satanico dalla coda a foglia e la sua incredibile mimetizzazione Uroplatus phantasticus Satanic leaf-tailed gecko 3.jpg

Come intuibile dalle foto, è un animale altamente specializzato nell’evitare predatori grazie alla sua incredibile capacità mimetica che gli permette di riflettere tutti i colori dell’ambiente circostante. La sua capacità di mimetizzarsi è dovuta anche ad una serie di comportamenti difensivi semplici ma molto efficaci: ad esempio può appiattire il proprio corpo contro la superficie sottostante per ridurre l’ombra e “scomparire” agli occhi del predatore. L’Uroplatus phantasticus può inoltre aprire le proprie fauci per mostrare una bocca di color rosso acceso e può lasciar cadere la propria coda volontariamente per confondere il predatore che per alcuni attimi non saprà quale dei due sia la reale preda: ciò fornisce al geco il tempo di scappare.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in La medicina per tutti, Noi che amiamo la natura e gli animali e contrassegnata con , , , , , , . Contrassegna il permalink.