Male da ora solare: il drammatico primo lunedì dopo il cambio dell’orario

MEDICINA ONLINE ORA LEGALE SORALE OROLOGIO NUMERI TEMPO CALENDARIO OROLOGIOIrritabilità, cattivo umore e sensazione di fatica: il primo lunedì dopo il passaggio all’ora solare non è facile per un italiano su quattro, che soffrirebbe di un vero e proprio ‘jet lag’ da cambio dell’ora. Bisogna però precisare  che non tutti soffrono allo stesso modo il ritorno all’ora solare.

Si tratta comunque di un piccolo jet lag, e soprattutto i bambini e gli anziani soffrono di più, perché sono più legati a orari fissi, per i pasti e per il sonno. Un adulto deve solo avere la pazienza di aspettare due o tre giorni per l’adattamento al nuovo orario. Col ritorno all’ora solare, i soggetti che hanno l’orologio biologico particolare del ‘gufo’ stanno meglio, perché dormono un’ora in più al mattino.

Di fronte a disturbi come la maggiore irritabilità, a volte una persona può essere portata ad assumere ansiolitici o anche bevande alcoliche a scopo ansiolitico. Invece e’ piu’ opportuno idratarsi, come peraltro occorre fare per superare più facilmente il jet lag in caso di viaggi transcontinentali.

Meglio bere appena svegli e nel corso della giornata, piuttosto che prima di andare a letto: questo soprattutto per non interrompere il sonno notturno per la necessità di urinare. A tal proposito occorre ricordare che la necessità di eliminare frequentemente l’urina durante il riposo può essere collegato a un problema respiratorio notturno, come il russamento e le apnee: infatti in questo caso si ha il rilascio dell’ormone natriuretico, che è una sorta di diuretico naturale”.

Leggi anche:

Lo Staff di Medicina OnLine

Se ti è piaciuto questo articolo e vuoi essere aggiornato sui nostri nuovi post, metti like alla nostra pagina Facebook o unisciti al nostro gruppo Facebook o ancora seguici su Twitter, su Instagram o su Pinterest, grazie!

Questa voce è stata pubblicata in Neurologia, psichiatria, psicoterapia e riabilitazione cognitiva, Psicologia, pedagogia e sociologia e contrassegnata con , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Questo sito utilizza Akismet per ridurre lo spam. Scopri come vengono elaborati i dati derivati dai commenti.